NEAPOLITAN NIGHT IN LONDON: La musica napoletana alla conquista della capitale Inglese

Il 10 luglio 2017, il cuore di London Est farà da sfondo all’immenso patrimonio del sound partenopeo con “Napulitan, a neapolitan night in London.

NEAPOLITAN NIGHT IN LONDON sarà una serata interamente partenopea nella terra della brexit, tre lodevoli progetti musicali tutti napoletani andranno così alla conquista della capitale Inglese.

Il prossimo 10 luglio, alle ore 21,00 (20,00 in Italia), nello storico quartiere londinese, East London, cuore pulsante del panorama artistico musicale anglosassone, andrà in scena al 93 Feet East di Brick Lane, il “Napulitan, a neapolitan night in London”, una serata che vedrà le esibizioni di tre progetti musicali tutti napoletani: O’ZULU, Jovine e FUOSSERA.

Sarà l’occasione per presentare i loro nuovi lavori nel panorama musicale europeo, che da sempre vede la capitale inglese snodo del sound occidentale.

Tre progetti interamente napoletani, che vanno di certo raccontati più attentamente:

Il primo è “‘O ZULÙ”, lo storico frontman dei 99 Posse, con ben venticinque anni di attività musicale, presenterà per la prima volta oltre manica il suo primo progetto da solista “Suono Questo Suono Quello“, presentato ufficialmente lo scorso 25 Marzo a Napoli.

Il secondo è Jovine, un progetto nato nel 1998, nel cuore del centro storico di Napoli, da Valerio Jovine e suo fratello Massimo, bassista e fondatore dei 99 Posse. A cavallo fra reggae e pop, il tutto correlato dal sound napoletano.  Dopo l’esperienza televisiva a The Voice of Italy, è arrivato ormai all’ottavo disco, intitolato “In assenza di gravità“, uscito solo da pochissimo in Italia.

Il terzo pogetto sono i FUOSSERA, insieme ai disciolti Cosang hanno dato vita a Poesia Cruda, un concept che ha rivoluzionato l’hip hop partenopeo e nazionale. Sono di Piscinola, il centro della periferia Nord di Napoli, la stessa periferia fin troppo raccontata da Gomorra e telegiornali di cronaca vari.  I Fuossera sono riusciti a ribaltare la medaglia delle storie sulla  loro terra, raccontando nelle loro canzoni l’altra voce della periferia napoletana, quella che troppo spesso non viene ascoltata, portandola sulla scena Rap nazionale. Lo scorso Maggio hanno pubblicato il loro terzo disco dal titolo “Demodè”, 17 tracce inedite con collaborazioni di altissimo tenore nell’ambito musicale italiano.

Un evento imperdibile per tutti i napoletani emigrati oltre manica e non solo. Un evento che difatti premia ancora una volta con gran successo l’immensa produzione musicale napoletana, celebre in tutto il mondo e ancora oggi alla ribalta della scena internazionale.

Diventa fan del Vaporetto per tutte le news sulla tua città, clicca qui e seguici sulla nostra pagina!

 

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.