Il portale d'informazione della tua città

Agguato al Rione Villa, ancora un giorno di spari e di morti

0 370

Ancora spari nelle strade di Napoli, in pieno giorno e in mezzo alla gente. In un agguato in pieno stile camorristico con due sicari a bordo di uno scooter avvenuto nel Rione Villa, quartiere Ponticelli.

La vittima del raid è Luigi Mignano, 57enne con vecchi precedenti raggiunto da diversi colpi di pistola sparati dagli esecutori del raid. L’uomo è morto sul colpo mentre suo figlio, di 32 anni, è rimasto ferito ad una gamba e portato al più vicino ospedale. Insieme a loro anche un bambino, nipote della vittima, che zaino in spalla era in procinto d’andare a scuola con padre e nonno.

L’agguato è avvenuto questa mattina intorno alle ore 8.30, mentre la città si risvegliava e i bambini si recavano appunto a scuola, accompagnati dai loro genitori, dai loro nonni. Sono in corso le indagini condotte dalla polizia per stabilire se fosse effettivamente la vittima il bersaglio dell’agguato.

Ancora una volta, in mezzo a tanti inutili proclami, la camorra continua a spargere terrore per le strade cittadine, in pieno giorno, in mezzo alla gente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.