Alessandra Amoroso: la forza di raccontare la caduta

0
Alessandra Amoroso La Forza D

Alessandra Amoroso: la forza di raccontare la caduta - ilvaporetto.com

L’odio sui social media, una valanga di insulti e minacce di morte: tutto questo Alessandra Amoroso l’ha vissuto in prima persona lo scorso anno. Dopo un periodo difficile, la cantante si è presentata per la prima volta al Festival di Sanremo, emozionandosi durante la conferenza stampa.

Il difficile periodo di Alessandra Amoroso

In sala stampa, alla vigilia della prima serata del Festival della canzone italiana, Amoroso ha raccontato agli giornalisti le difficoltà che ha dovuto affrontare nel corso dell’ultimo anno. Durante la conferenza ha spiegato che la sua canzone inedita, “Fino a qui”, rispecchia proprio gli eventi del 2022. La cantante è stata travolta da un’ondata di odio dopo aver rifiutato di fare una foto con una fan.

Le parole di Alessandra Amoroso

Prima di rispondere alle domande dei giornalisti, Amoroso ha voluto condividere con loro alcuni dei commenti che ha ricevuto durante quel periodo. Ha anche sottolineato l’importanza di mostrare queste offese per evidenziare il problema dell’odio online.

Ecco alcuni dei commenti che Amoroso ha ricevuto:

“Una bella corda.” “Alessandra Amoroso, muori.” “Succhiamelo, tria.” “Preferirei cavarmi gli occhi che vedere sta mera.” “Hai qualche disturbo? Sicuramente.” “Sei una vergogna per i tuoi genitori.” “La figlia di Fantozzi.” “La rana mostruosa.” “Ancora parli? Ma non ti fai schio da sola?” “Sei in un prno? Ti prometto che lo guardo anche se le altre attrici hrd non sono d’accordo.” Venduta” “A cazara per due spicci subito apri il clo.” “Fotiti, scema.” “Sparisci, mera.” “Mi fai solo schio.” “Per me ora puoi morre di fame.” “E sta versione cagnone senza appello?” “Ceso ambulante.”

Questi commenti, secondo Amoroso, rappresentano un’espressione grave di odio che ha dovuto affrontare quotidianamente.

Queste parole, così violente e offensiva, hanno avuto un impatto molto forte su Amoroso, che ha dovuto affrontare una situazione del tutto nuova nella sua carriera. Tuttavia, nonostante le difficoltà, la cantante ha deciso di partecipare al Festival di Sanremo per raccontare la sua storia e trasmettere un messaggio di resilienza e forza.

La partecipazione di Alessandra Amoroso al Festival di Sanremo con il suo inedito “Fino a qui” rappresenta un momento importante nella sua carriera, in cui ha affrontato il difficile tema dell’odio online. La cantante ha voluto condividere la sua esperienza e lottare contro questa forma di violenza, dimostrando al contempo la sua determinazione e la sua capacità di superare le avversità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *