Il portale d'informazione della tua città

Caravaggio. Ritrovata a Tolosa opera del seicento partenopeo

0 388

Caravaggio_-_Giuditta_e_OloferneI critici d’arte consultati sembrano essere tutti d’accordo, la tela ritrovata in una casa di discendenti di un ufficiale di Napoleone a Tolosa sarebbe l’opera “Giuditta che decapita Oleferne”, che Caravaggio realizzò agli inizi del seicento a Napoli. A rivendicare la paternità partenopea dell’opera è il Movimento Neoborbonico, che con ogni probabilità ipotizza si tratti di uno dei tanti furti effettuati durante il decennio francese, opera dunque trafugata dalla ricca collezione napoletana per essere portata in patria francese.

Una rivendicazione talmente forte da coinvolgere anche il sindaco di Napoli Lugi De Magistris, al quale i neoborboni chiedono di riconsocere la proprietà dell’opera di Caravaggio, in quanto patrimonio unico della città di Napoli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.