Come risparmiare e ridurre l’impatto ambientale del nascituro?

0
Come Risparmiare E Ridurre Li

Come risparmiare e ridurre l'impatto ambientale del nascituro? - ilvaporetto.com

Il primo anno di vita di un bambino può arrivare a costare ai genitori fino a circa 17.000 €, un valore più alto dell’8% rispetto a soli due anni fa, attestano le ultime stime di Federconsumatori. Ma cosa si può fare per spendere meno e ridurre l’impatto ambientale?

1. Acquisti consapevoli

Evitate di riempire la casa di prodotti e accessori per il bebè inutili. Fate una lista di ciò che realmente necessitate e cercate di evitare negozi che vendono di tutto per il bebè.

2. Shopping online

Acquistare online può aiutarvi a risparmiare fino al 34% delle spese. Oltre a ciò, potete trovare sconti, offerte ed iniziative in chiave ‘baby swap party’.

3. Acquisti di seconda mano

I gruppi di acquisti collettivi e le rivendite dell’usato possono farvi risparmiare dal 55 al 62% sul costo finale. Considerate di comprare vestitini e accessori usati.

4. Aiuto nella gestione del neonato

Chiedete aiuto per le faccende domestiche e per cucinare in modo da potervi dedicare esclusivamente al vostro bebè. Non abbiate la pretesa di fare tutto da soli.

5. Assistenza psicologica

Se ne sentite la necessità, cercate di accedere a programmi di sostegno per le neomamme proposti dalle strutture sanitarie. Questi programmi possono offrire vari tipi di intervento e supporto.

6. Eliminare il superfluo

Chiedetevi cosa serve realmente alla neomamma per soddisfare i propri bisogni nei giorni che seguono il parto. Eliminate gli acquisti inutili e concentrati su ciò che è essenziale.

7. Sterilizzazione

Non c’è bisogno di sterilizzare biberon e ciucci a meno che il bambino non abbia meno di alcuni mesi di vita. La normale igiene è sufficiente. Evitate di acquistare sterilizzatori e prodotti chimici che inquinano l’ambiente.

8. Allattamento al seno

L’allattamento al seno è la scelta più economica, salutare e a impatto ambientale zero. Con il giusto supporto, tutte le neomamme possono farlo.

9. Pre-svezzamento

Evitate di acquistare prodotti, accessori e gadget non necessari per il debutto a tavola del bambino. Concentratevi su alimenti sani e nutrienti.

10. Riduzione dei rifiuti

Ridurre l’uso di prodotti usa e getta come bavaglini e contenitori può contribuire a ridurre l’impatto dei rifiuti sull’ambiente.

Seguendo questi consigli, potrete risparmiare sulle spese per il vostro bambino e ridurre l’impatto ambientale. Siate consapevoli delle vostre scelte e cercate di fare ciò che è meglio per voi e per il pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *