Il portale d'informazione della tua città

Copertura del fascio binari della circumvesuviana da piazza Garibaldi a Porta Nolana: nasce l’hub intermodale più importante del Sud Italia

0 203

NAPOLI, 5 LUGLIO – Copertura del fascio binari EAV da Piazza Garibaldi a Porta Nolana con annessa realizzazione di percorso pedonale e nuovo terminal per i pullman. Questi gli obiettivi dell’accordo firmato giovedì 5 luglio tra EAV, FS Sistemi Urbani e Rete Ferroviaria Italiana. Il progetto – commenta Luigi Petroli, consigliere della II Municipalità – rientra nell’ambito del “Patto per lo Sviluppo della Regione Campania”, e prevede un investimento di oltre 4,2 milioni di euro provenienti da fondi FSC (Fondo Sviluppo e Coesione) già erogati a favore dell’Ente Autonomo Volturno, individuato come soggetto tecnico attuatore.

L’opera prevede la copertura per tutta l’estensione (circa 340 metri) dei quattro binari che collegano la stazione EAV di Napoli Piazza Garibaldi con il capolinea di Porta Nolana (comunemente nota come Ferrovia Circumvesuviana), con annessi tronchini di servizio e binari di stazione, e la creazione di uno spazio sovrastante destinato a verde pubblico e percorso pedonale. Verrà inoltre riqualificata l’area dell’attuale Metropark e il limitrofo terminal dei pullman media-lunga percorrenza, vedendo nascere così l’hub intermodale più importante del Sud Italia, centro di interscambio tra mobilità su ferro e su gomma, su un’area che quotidianamente movimenta 200 mila persone tra i due sistemi di trasporto.

Prenderebbe così forma un’idea del 1996 dell’Architetto Perrault per l’urbanizzazione dell’area adiacente a Piazza Garibaldi, quest’ultima già oggetto di recenti e importanti lavori di riqualificazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.