Il portale d'informazione della tua città

Crollo nella Chiesa di Santa Maria del Popolo degli Incurabili

0 401

La città di Napoli si è risvegliata, questa mattina, con un boato causato dal crollo nella Chiesa di Santa Maria del Popolo degli Incurabili. Una volta di sostegno del pavimento dell’edificio, risalente al 1530, ha ceduto causando una voragine alle spalle dell’altare maggiore.

Il crollo ha interessato anche parte dell’antico coro ligneo, della tomba di Maria D’Ayerba, co-fondatrice dell’Ospedale napoletano e di un locale sottostante adibito a garage.

Lo spiacevole evento, accaduto alla prime luci dell’alba, non ha recato danni alle persone. Resta l’amarezza per il considerevole danno recato al patrimonio culturale e artistico della città partenopea. Il complesso monumentale rientra, infatti, tra le più importanti testimonianze del Rinascimento napoletano. Diventa ogni giorno sempre più urgente provvedere a “curare” le opere artistiche del nostro territorio, perché mai più si debba assistere a scempi di questo genere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.