Il portale d'informazione della tua città

De Magistris: “Anm al giro di boa, non posso credere che la Regione si giri”

0 502

Cosi il sindaco Luigi De Magistris è intervenuto sulla spinosa vicenda Anm, auspicando in una proficua collaborazione con la Regione Campania per trovare la luce in fondo al tunnel.

Ormai il tempo a disposizione sta per giungere al termine: la questione Anm va risolta, per il bene dei lavoratori e dei cittadini.

Per raggiungere questo difficile traguardo, serve però l’impegno di tutti. Questo è infatti il messaggio lanciato dal primo cittadino partenopeo: “La vicenda Anm ha tre sbocchi: l’azienda fallisce e si mette sul mercato, prospettiva che ad oggi non è più impossibile che si verifichi; secondo: la sopravvivenza tramite privatizzazione; e poi la vera sfida cioè il rilancio.

Il nostro obiettivo è garantire che non ci sia nessun licenziamento, che ci sia la salvaguardia dei diritti ma anche la vicinanza ai cittadini che hanno diritto di avere servizi efficienti.

Mi sono assunto una responsabilità politica importante in questa partita, ma serve che ci sia cooperazione tra tutti gli enti istituzionali: Comune, Città Metropolitana, Regione Campania e Governo.

I sindacati devono capire che questo è un giro di boa decisivo, e sono convinto che ci sarà senso di responsabilità. Se non si risolve mezz’ora di attesa alle fermate dei bus sarà un tempo ginevrino per diversi mesi”.

Sul confronto con la Regione, De Magistris inoltre annuncia: “Tra lunedì e martedì incontrerò il presidente della Regione Vincenzo De Luca sulla vicenda Anm. In questo momento se manca uno degli ingranaggi la situazione non si risolve più. Non voglio entrare nelle polemiche ma non posso credere che la Regione si giri dall’altra parte, quando lo incontrerò gli proporrò un grandissimo rilancio dell’azienda”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.