Deputato Fdi spara a elettricista, querela e sospensione: tutto il caso

0
Deputato Fdi Spara A Elettrici

Deputato Fdi spara a elettricista, querela e sospensione: tutto il caso - ilvaporetto.com

Luca Campana: l’elettricista ferito dalla pistola del deputato Fdi

Luca Campana, l’elettricista ferito dalla pistola del deputato Fdi Emanuele Pozzolo, ha deciso di sporgere querela per l’incidente accaduto durante le festività di Capodanno. Campana ha dichiarato: “Capisco che è stata una cosa accidentale, ma bisogna sapersi prendere le proprie responsabilità“. Nonostante l’incidente sia stato definito come un evento accidentale, l’elettricista ha deciso di agire legalmente per tutelare i suoi diritti.

Il caso e le dichiarazioni di Luca Campana

Il deputato Emanuele Pozzolo è attualmente indagato per “lesioni colpose, accensioni ed esplosioni pericolose e omessa custodia di armi” in seguito allo sparo avvenuto durante la notte di Capodanno. Campana ha affermato di non aver mai toccato l’arma e ha atteso prima di sporgere denuncia per timore di possibili ripercussioni, considerando la differenza di status tra lui e il politico. Ha inoltre espresso la sua incredulità riguardo all’accaduto, soprattutto considerando la presenza di bambini durante l’evento. Campana ha espresso la speranza di guarire completamente e tornare al lavoro al più presto.

Sospensione di Emanuele Pozzolo da Fratelli d’Italia

La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ha annunciato la sospensione del deputato Pozzolo dal partito, affermando: “Pozzolo ha un porto d’armi per difesa personale, il parlamentare Pozzolo girava con un’arma a Capodanno. Presumo che chi ha un porto d’armi abbia un’arma con sé. La questione non è questa, la questione è che chiunque abbia un’arma deve custodirla con serietà e responsabilità. In ogni caso qualcuno non è stato responsabile, questa è la ragione per la quale chiederò che Pozzolo venga deferito in commissione garanzia probiviri e venga sospeso da Fratelli d’Italia“. La decisione di sospendere il deputato è stata presa in seguito alle circostanze dell’incidente e alla necessità di garantire la sicurezza e la responsabilità nell’uso e nella custodia delle armi da parte dei membri del partito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *