Festival di Sanremo 2024: Le Cover più coinvolgenti con Amadeus e Lorella Cuccarini

0
Festival Di Sanremo 2024 Le C

Festival di Sanremo 2024: Le Cover più coinvolgenti con Amadeus e Lorella Cuccarini - ilvaporetto.com

È appena andata in onda, in prima serata su Rai Uno, il penultimo appuntamento della 74esima edizione del Festival di Sanremo, condotta per il quinto anno consecutivo da Amadeus, che è ancora una volta anche il direttore artistico della kermesse canora.

Una serata all’insegna delle cover

Dopo aver sbancato gli Auditel nelle prime tre puntate, Amadeus ha accolto sul palcoscenico del teatro Ariston della kermesse canora tutti i cantanti in gara per la serata delle cover. I 30 big in gara hanno infatti dovuto interpretare i più grandi successi della musica in compagnia di un artista. E per il terzo anno consecutivo da quando la serata dedicata è stata introdotta sul palcoscenico dell’Ariston, i cantanti si sono potuti esibire anche con hit internazionali.

Quarta serata dunque e quarto co-conduttore a scendere la scalinata dell’Ariston. Ad affiancare Amadeus la showgirl Lorella Cuccarini.

Un Festival nel Festival

Un Festival nel Festival potremmo definire questa serata, considerati i nomi altisonanti arrivati a Sanremo per accompagnare e supportare gli artisti! Da Gianna Nannini a Umberto Tozzi e poi ancora Roberto Vecchioni, Riccardo Cocciante e tante altre star della musica.

Il primo cantante a esibirsi è stato Sangiovanni. L’ex allievo di Amici ha duettato con Aitana il medley di Farfalle e Mariposas. Successivamente Annalisa con La Rappresentante di Lista e il coro Artemia hanno fatto ballare tutto il teatro Ariston con Sweet dreams (Are made of this) degli Eurythmics.

Sul palcoscenico della settantaquattresima edizione del Festival di Sanremo è arrivata Gianna Nannini! L’artista toscana ha accompagnato Rose Villain. Insieme si sono esibite in un Medley dei più grandi successi della rocker. Quarto cantante in gara Gazzelle. Il cantautore romano al suo debutto a Sanremo si è esibito con Fulminacci in un’intensa performance di Notte prima degli esami. L’iconico brano di Antonello Venditti che proprio quest’anno compie 40 anni. Un evergreen della musica italiana.

Prima del prossimo Big in gara, è arrivato il momento di presentare la co-conduttrice della quarta serata del Festival di Sanremo: Lorella Cuccarini. L’iconica ballerina anni 80 e 90, oggi insegnante di Canto nel talent show di Maria De Filippi , ha preferito non scendere la scalinata ma varcare il teatro Ariston… ballando sulle note di Io ballerò. Successivamente insieme a un gruppo di ballerini ha raggiunto la platea interpretando Sandy in Grease con Amadeus. Poi sul palco ha ballato e cantato La notte vola e Sugar Sugar con Fiorello nei panni di Manuel Franjo lo storico partner di ballo della Cuccarini.

Grandi nomi e successi indimenticabili

La musica d’autore è arrivata a Sanremo con Roberto Vecchioni. Il paroliere e poeta ha accompagnato il giovanissimo Alfa in uno dei suoi brani più intensi: Sogna ragazzo sogna. Meritatissima standing ovation.

Settimo cantante a esibirsi i Bnkr44 con Pino D’Angiò. Insieme hanno duettato in Ma quale idea del cantautore campano. La musica autoriale è proseguita con Riccardo Cocciante. L’artista ha accompagnato al pianoforte Irama. Insieme si sono esibiti nell’iconico brano Quando finisce un amore. 50 anni e non sentirli. Anzi.

Subito dopo sono scesi in pista Fiorella Mannoia e Francesco Gabbani, secondo e primo classificato a Sanremo 2017. I due si sono esibiti in un medley inedito di Che sia benedetta e Occidentali’s karma. Pubblico in piedi per Santi Francesi che con la star internazionale Skin si sono esibiti nell’intensa Hallelujah di Leonard Cohen. Pubblico scatenato in quel di Sanremo! I Ricchi e Poveri con Paola & Chiara hanno fatto ballare tutti sulle note di Sarà perché ti amo e Mamma Maria. Un omaggio a Toto Cutugno, scomparso lo scorso agosto, è il medley di Ghali che con Ratchopper si è esibito in Italiano vero.

Al Festival di Sanremo è tornata Ivana Spagna. L’artista ha accompagnato Clara, che – insieme al Coro di voci bianche del Teatro Regio di Torino – si sono esibite ne Il cerchio della vita, colonna sonora de Il Re leone. Si è proseguito con Loredana Bertè e Venerus in Ragazzo mio di Luigi Tenco. Arrangiamento di Ivano Fossati. Quindicesimo cantante in gara Geolier. Il rapper napoletano con Guè, Luchè e Gigi D’Alessio hanno interpretato un medley dal titolo Strade.

Prima di presentare il prossimo Big in gara, Amadeus ha accolto sul palcoscenico dell’Ariston Margherita Buy ed Elena Sofia Ricci. Le due hanno promosso Volare, film in uscita il prossimo 22 febbraio di cui sono rispettivamente regista e interprete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *