Fiorella Mannoia conquista il pubblico di Sanremo con una scelta coraggiosa: esibirsi a piedi scalzi

0
Fiorella Mannoia Conquista Il

Fiorella Mannoia conquista il pubblico di Sanremo con una scelta coraggiosa: esibirsi a piedi scalzi - ilvaporetto.com

Parte in maniera impeccabile la 74esima edizione del Festival di Sanremo. Presentato da Amadeus insieme a Marco Mengoni, la prima serata ha visto l’esibizione dei 30 artisti in gara. Tra di loro c’è stata anche Fiorella Mannoia, che si è presentata sul palco dell’Ariston a piedi scalzi: una promessa mantenuta.

Una scelta estetica e simbolica

Fiorella Mannoia ha sorpreso il pubblico non solo per la sua scelta di esibirsi a piedi scalzi, ma anche per l’abito lungo bianco che ha indossato, richiamando l’immagine di una sposa. Questo outfit, firmato da Luisa Spagnoli, ha rappresentato un matrimonio metaforico con il palco di Sanremo e il suo pubblico, come suggerito dai versi della sua canzone “Mariposa”.

Il testo del brano, infatti, allude alle donne e alla loro indipendenza e libertà, caratteristiche che contraddistinguono l’artista stessa. “Mariposa” è un inno all’orgoglio femminile, mirante a celebrare le donne in ogni loro ruolo, sia che siano spose o altro.

Con la sua esibizione a piedi scalzi e in abito da sposa, Fiorella Mannoia ha lasciato un segno indelebile nella 74esima edizione della kermesse. Il suo stile inusuale e originale le ha fatto guadagnare punti nel FantaSanremo, un gioco che coinvolge il pubblico e gli appassionati del Festival.

Una tradizione del palco dell’Ariston

La scelta di esibirsi senza scarpe non è stata solo un modo per accumulare punti nel FantaSanremo, ma anche un gesto che rispecchia una sua abitudine consolidata durante i concerti. Fiorella Mannoia non è stata la prima, infatti, ad esibirsi a piedi nudi sul palco dell’Ariston.

Prima di lei, anche artisti come Madame, Sandie Shaw e Marina Rei hanno fatto la stessa scelta, ognuno con le proprie motivazioni. Per Mannoia, togliere le scarpe è un modo per sentirsi più a proprio agio e per esprimere una maggiore comodità e autenticità durante la performance.

Riproduzione riservata © 2024 – NM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *