Gustose tappe culinarie in Valtellina: dai bolliti al maialino, dal risotto alla trota, dalle pizzoccheri ai formaggi.

0
Gustose Tappe Culinarie In Val

Gustose tappe culinarie in Valtellina: dai bolliti al maialino, dal risotto alla trota, dalle pizzoccheri ai formaggi. - ilvaporetto.com

Scopri le eccellenze culinarie della Valtellina

Sei pronto a scoprire le delizie culinarie della Valtellina? Jim – Hotel Sassella a Grosio (SO) è il posto giusto per provare un delizioso antipasto con tre bolliti e gli ottimi formaggi della Valtellina. Il maitre Giuseppe Caspani è molto professionale e disponibile, e la cucina offre piatti prevalentemente valtellinesi con influenze internazionali. Il locale fa parte dei ristoranti del Buon Ricordo e vanta una superba cantina con una selezione di vini valtellinesi.

Atmosfera classica e piatti prelibati al Ristorante Sport a Santa Caterina Valfurva (SO)

Il Ristorante Sport a Santa Caterina Valfurva (SO) offre un’atmosfera classica, arricchita da pezzi di artigianato locale e da una grande stufa di maiolica. Qui puoi gustare splendidi risotti e la trota alla piastra al timo, oltre a una selezione di verdure fresche e una cantina con alcuni preziosi vini d’annata. Il patron del locale, Norberto Pedranzini, assicura un servizio di qualità.

Esperienza culinaria unica al Ristorante Al Filò a Bormio (SO)

Nel cuore di Bormio (SO), Al Filò offre un’esperienza culinaria unica in un ambiente caldo e accogliente, ricavato da un fienile del ‘600 mirabilmente restaurato. Lo chef-patron Massimiliano Tusetti propone piatti del territorio reinterpretati in chiave moderna, come i cilindri di maialino in porchetta, piatto del Buon Ricordo. La cantina annovera i grandi vini valtellinesi, e il servizio è curato dall’ottimo Dario.

Gusto e tradizione all’Agriturismo Fracia a Teglio (SO)

L’Agriturismo Fracia a Teglio (SO) offre un’esperienza culinaria immersa nella tradizione locale, con piatti innovativi e una materia prima d’eccellenza. Tra i piatti da non perdere ci sono l’involtino al radicchio rosso, tartufo nero con gamberi rosa, verdure, burrata e segale croccante, e il guanciale di vitello a lenta cottura. Il servizio è professionale e cordiale, e la location è ideale sia d’estate che d’inverno.

Paradiso dello sciatore goloso al Sunny Valley a Santa Caterina Valfurva (SO)

Il Sunny Valley a Santa Caterina Valfurva (SO) è il paradiso dello sciatore goloso, ma offre delizie culinarie anche per chi non scia. La struttura, realizzata in fusti di abete lappone, offre una cucina di insospettabile bontà, professionalità e qualità. Il giovane chef Tommaso Bonseri – Capitani propone piatti come la trota al vin brulé e finferli e la terrina di capriolo in crosta di verza.

Eleganza e raffinatezza alla Piöda a Livigno

La Piöda a Livigno offre un’esperienza culinaria elegante e raffinata, con un tocco di “tono” montano. La cucina è italiana, creativa, con un tocco internazionale, e il servizio è di altissimo livello. La carta dei vini è grandiosa, e tra i piatti da non perdere ci sono le cappelle di porcini impanate e la bistecca tomahawk affumicata al legno di ciliegio.

Tradizione e innovazione all’Agriturismo Baita de l’All a Valdidentro (SO)

L’Agriturismo Baita de l’All a Valdidentro (SO) offre un’esperienza culinaria immersa nella tradizione, ma aggiornata e alleggerita nel tempo. Qui puoi gustare i salumi di produzione propria con i tipici sciatt e piatti come i pizzoccheri tirati a mano e le puntine di maiale stufate alla birra e rosmarino. La selezione di vini valtellinesi è ottima, e il patron Maurizio Gurini segue la produzione e la ricerca di molti degli ingredienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *