Il portale d'informazione della tua città

Il Mann e Pompei incantano la Cina: 1.500.000 di visitatori per la mostra “Pompeii the infinite life”

0 717

NAPOLI, 19 AGOSTO – I tesori inestimabili provenienti dal Mann e dal Parco Archeologico di Pompei sembrano aver letteralmente stregato i visitatori dell’estremo Oriente. Tra la tappa di Chengdu e quella attualmente in corso di Xi’an – commenta il direttore del Museo Archeologico di Napoli Paolo Giulierini -, la mostra ” Pompeii the infinite life”, realizzata quasi per intero con oggetti del Mann, ha superato ieri la cifra di 1.500.000 visitatori. Negli stessi siti è stato presentato il videogame Father and Son, in versione cinese, peraltro già scaricato in autonomia da migliaia di amici dell’Impero Celeste.

Considerate le altre tappe avremo, alla metà del 2019, almeno 5.000.000 di cinesi che avranno visto per la prima volta i tesori del Mann. E questo – conclude Giulierini – ci ha indotto a nostra volta a preparare una intensa programmazione sulla cultura di quei popoli che i Romani accomunarono con nome di Seri, ma che ebbero momenti di splendore artistico fin dal 1500 a.C.

La Mostra Internazionale dedicata a Pompei e promossa dal Mibact, dal Mann, dal Parco Archeologico di Pompei e realizzata in collaborazione con Tianyu culture group co, N!studio asia, eawe s.r.l. Project , Dunamis s.r.l. e katatexilux, è stata inaugurata lo scorso 8 febbraio 2018, durante i 20 giorni di festa del Sun Festival di Jinsha a Chengdu in Cina.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.