Il portale d'informazione della tua città

Il Papa a Napoli: tutte le tappe e la gioia dei fedeli e dei napoletani

1 358
20150220_6134423
foto tratta da “ilmattino.it”

È oramai quasi giunta al termine la prima parte della visita del Papa nella città di Napoli. Una giornata molto intensa, che si preannuncia ancora piena di emozione e di gioia per i cittadini napoletani, che numerosi hanno accolto la venuta del Santo Padre nel capoluogo campano.

Giunto a Pompei poco prima delle 8 del mattino in elicottero, il Santo Padre ha toccato tappe fondamentali. Dopo Pompei, si è infatti diretto a Scampia, dove un’orda di bambini lo accoglie per un caloroso benvenuto. E a loro Papa Francesco ha affidato tutta la sua speranza, spendendo parole di forza ed orgoglio.

Tra saluti, selfie con i bambini di Scampia, l’incontro con il Cardinale Sepe, e la fatidica frase pronunciata “A Maronna v’accumpagna”, il Papa termina anche la tappa Scampia dirigendosi verso Piazza del Plebiscito per recitare la messa sempre in compagnia del Cardinale Sepe e in una piazza gremita di fedeli. Denuncia poi la corruzione e le mafie. “Napoli non è mai stata una città facile” dice, “però non è mai stata neanche una città triste”. Cogliendo così nel cuore di migliaia di napoletani.

Al termine della funzione, a bordo della papa-mobile Bergoglio ha attraversato l’intero Corso Umberto, dirigendosi al carcere di Poggioreale, per un pranzo con i detenuti.

Nel pomeriggio, il Papa farà visita al Duomo di Napoli e alle reliquie del Santo Patrono di Napoli, San Gennaro, dopodiché incontrerà una folla di fedeli sul lungomare di via Caracciolo prima di fare ritorno nel Vaticano e terminare così la sua visita nella città di Napoli.

Diventa fan del Vaporetto per tutte le news sulla tua città, clicca qui e seguici sulla nostra pagina!

1 Commento
  1. marisa del Vecchio dice

    Grazie di cuore a Papa Francesco e facciamo sì che si possa realizzare il sogno di tutti i cittadini napoletani per bene di una Rinascita della città di Napoli!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.