Il portale d'informazione della tua città

Io Sono, Mostra Fotografica Al PAN

0 31

La mostra fotografica Io Sono di Luisa Menazzi Moretti arriva per la prima volta a Napoli dal 25 ottobre al 23 novembre 2018 al PAN | Palazzo delle Arti Napoli, e inaugura il 24 ottobre alle ore 18.

Venti ritratti fotografici di grandi dimensioni di rifugiati e richiedenti asilo, sbarcati in Italia, sono affiancati da testi che ne raccontano le drammatiche storie personali, raccolte dalla stessa artista, che per mesi li ha incontrati e ascoltati nei centri italiani dove oggi risiedono. Davanti all’obiettivo della fotografa, ciascun protagonista ha con se un oggetto particolarmente evocativo, che ha scelto quale segno per rappresentare la sua vicenda unica e individuale.

Afghanistan, Pakistan, Siria, Nepal, Libia, Gambia, Nigeria, Senegal, Egitto, Congo, Mali, Costa d’Avorio, Eritrea ed Etiopia: vengono da diverse parti del mondo i protagonisti di questo lavoro realizzato nel 2017, che ha coinvolto le persone accolte nei progetti SPRAR della Basilicata, promossi dalla Provincia di Potenza e dal Comune di Matera. Un racconto corale della condizione di migrante, dove le singole voci cantano all’unisono di storie di affrancamento e voglia di riscatto, dove ogni singolo spettatore potrà seguire storie per nulla scontate con epiloghi ancor meno prevedibili.

All’inaugurazione, oltre all’artista, saranno presenti Nino Daniele, l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nicola Valluzzi, Presidente della Provincia di Potenza e Daniela Di Capua, Direttrice del Servizio Centrale – SPRAR.

La mostra, promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, è stata prodotta da Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata, Cooperativa Sociale il Sicomoro e Arci Basilicata.

Ho incontrato persone arrivate nel nostro Paese alla ricerca di una vita migliore – spiega Luisa Menazzi Moretti – Insieme a moltissime altre sbarcano e si confondono nell’indistinto afflusso di uomini e donne senza volto e senza storia. Non sappiamo nulla di loro. Da dove vengono, chi sono? Li vediamo da lontano. In televisione, su internet, paiono tutti uguali”.

Al centro del lavoro di Io Sono c’è il riconoscimento di un’identità: quello di Luisa Menazzi Moretti è un invito allo spettatore a riconoscere l’unicità di ogni singola esperienza, di ogni ritratto, di ogni distinta vicenda umana. Un tentativo di comprensione, di empatia con le vite degli altri, di ognuno di loro. Sono ritratti reali, che si impongono allo sguardo dello spettatore e sembrano dire “Noi siamo, noi ci siamo, ascoltateci.”

All’inaugurazione, oltre all’artista, saranno presenti Nino Daniele, l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nicola Valluzzi, Presidente della Provincia di Potenza e Daniela Di Capua, Direttrice del Servizio Centrale – SPRAR. La mostra, promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, è stata prodotta da Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata, Cooperativa Sociale il Sicomoro e Arci Basilicata.

La mostra Io sono di Luisa Menazzi Moretti compie un’azione opposta, smonta il pregiudizio – dice il sindaco Luigi de Magistris- Benvenuta a Napoli, città di emigranti e di immigrati di ieri e di oggi e che perciò deve mostrarsi vigile e combattiva nei confronti del razzismo, nel nome di un’antica storia di inclusione, di accoglienza, di apertura alla conoscenza.”

La mostra fotografica è stata già esposta a Matera, a Potenza e Lecce, con un grande successo di pubblico. Dopo la tappa napoletana sarà a Milano.

Mostra >Io sono 25 ottobre- 23 novembre 2018

presso PAN | Palazzo delle Arti Napoli (Via dei Mille, 60)

Vernissage > 24 ottobre, ore 18

PAN | Palazzo delle Arti Napoli (Via dei Mille, 60)

Orari della mostra

Lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle 9:30 alle 19:30

Domenica dalle 9:30 alle 14:30

Martedì chiuso

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.