Il portale d'informazione della tua città

La Reggia di Caserta diventa un palcoscenico itinerante

0 41

È questo quello si nasconde dietro l’iniziativa “Martedìnreggia-Segreti a Corte“, presentata dal direttore Mauro Felicori, la quale vedrà la sua prima giornata-test il 19 giugno con le suggestive esibizioni della compagnia teatrale “Il Demiurgo“, quando i circa trenta attori animeranno numerose sale degli Appartamenti Storici con rappresentazioni in costume, danze, “incursioni” varie, per concludere la “visita drammatizzata” nel Teatro di Corte con l’intervista all’ultima regina borbonica, Maria Sofia, la quale fu realmente intervistata da un giornalista del Corriere della Sera prima che il Regno di Napoli fosse travolto dai Garibaldini.

Il progetto, ambizioso e innovativo, è quello di far gestire, nella giornata in cui la Reggia di Caserta è tradizionalmente chiusa al pubblico, alcuni ambienti della prestigiosa residenza borbonica a imprese culturali del territorio. Un modello che potrebbe in futuro far scuola nello scenario museale italiano, come spiega il direttore Mauro Felicori: “Un esperimento importante. Sarà una giornata politica, perchè l’iniziativa che proponiamo può rappresentare un modello che cambia la modalità di gestione del Museo. La chiusura della Reggia di martedì non ha più ragion d’essere.

Appena mi sono insediato ho sempre pensato a come poter fare ad aprire il martedì. Abbiamo così compreso che la migliore soluzione fosse quella di affidarci alle imprese del territorio, per vedere se davvero avessero voglia di rischiare. Non può sempre essere la pubblica amministrazione a farsi carico di organizzare questi eventi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.