La seconda serata di Sanremo 2024: John Travolta protagonista e accuse di pubblicità occulta

0
La Seconda Serata Di Sanremo 2

La seconda serata di Sanremo 2024: John Travolta protagonista e accuse di pubblicità occulta - ilvaporetto.com

Inizia l’articolo con una introduzione che riepiloga i fatti principali.

La seconda serata di Sanremo 2024 ha visto protagonista come ospite speciale John Travolta. L’attore è stato coinvolto da Amadeus in un tremendo sketch sulle note del ballo del qua qua, definito da Fiorello “una delle gag più terrificanti della storia della televisione italiana”. Il divo non l’ha presa bene: ha firmato la liberatoria solo per la diretta e il video della sua presenza al Festival è sparito dal sito di RaiPlay. Ma c’è dell’altro, molto più grave.

U Power, scarpe bianche di Travolta nel mirino

John Travolta e la Rai sono accusati di aver fatto pubblicità occulta alla U-Power, l’azienda brianzola di scarpe e abbigliamento da lavoro di cui l’attore è testimonial con Gerard Butler. Le sneaker bianche indossate da Travolta all’Ariston sono proprio di marca U-Power e sono state inquadrate con una certa insistenza, con il logo in bella vista. A quanto pare il divo sarebbe stato pagato 1 milione di euro dalla U-Power per l’ospitata. Non solo: durante la sua apparizione, si è lasciato andare ad un “Don’t worry, be happy” che non era in copione ed è esattamente il claim delle scarpe. Una coincidenza sorprendente, rafforzata dalla presenza all’Ariston di Franco Uzzeni, il patron dell’azienda seduto in prima fila, al posto che fu di Alba Parietti.

Scoppiato il caso, la Rai ammette di aver commesso un errore nel non aver oscurato con una pecetta la marca sulle scarpe, ma nega qualsiasi accordo con U-Power. Federica Lentini, la vicedirettrice dell’Intrattenimento Prime Time, precisa che con Travolta non c’è stato “nessun accordo di carattere commerciale”. Marcello Ciannamea, il direttore Intrattenimento Prime Time, parla di un esclusivo “accordo editoriale”. L’attore non ha preso un cachet per la sua partecipazione, ma solo un rimborso spese. “Travolta è nostro testimonial dall’estate 2023 e naturalmente viene pagato secondo il contratto”, sottolinea Uzzeni, il quale aggiunge che “a Sanremo noi non abbiamo avuto nessun ruolo, perché è di fuori degli interventi pubblicitari”.

John Travolta a Sanremo 2024: Ballo del qua qua “sparisce” da RaiPlay

La vicenda, tuttavia, lascia per strada numerosi punti interrogativi. Nel corso della conferenza stampa della terza serata, Amadeus si è innervosito per l’insistenza delle domande dei giornalisti sul caso, dimostrando una profonda incapacità nel saper gestire le critiche. Il conduttore e direttore artistico sottolinea che “John è stato avvisato di tutto: non è stato costretto a fare nulla, tutto quello che è accaduto l’ha condiviso. Nessuna sorpresa, nessun tranello”.

Io lo vedo come dire: ‘Non sta succedendo niente di grave, sta andando tutto bene, dove possiamo andare a trovare una stronzata che ci fa venire voglia di polemizzare’. Ripeto, è una gag, per me divertente, lui evidentemente sul momento non l’avrà gradita o ci ha ripensato. Si fosse preso 400.000 euro per fare quella cagata lì lo potevo capire. Semplicemente non si è divertito come pensavamo facesse. Mi sembra che stiamo creando un caso dove il caso non c’è.

Peccato che a nessuno tra giornalisti e addetti ai lavori risultasse che le immagini di John Travolta fossero vincolate: curiosamente la Rai ha cambiato idea all’ultimo minuto, mandando un’e-mail al termine della seconda serata con una “comunicazione urgente” sulla non utilizzabilità del materiale per i media. A meno che il divo non abbia firmato il suo contratto a notte fonda: un’eventualità davvero improbabile.

Riproduzione riservata ©2024 – PCTV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *