L’EUROPEO 2024: LA NAZIONALE ITALIANA DEBUTTA CONTRO L’ALBANIA

L'EUROPEO 2024: LA NAZIONALE ITALIANA DEBUTTA CONTRO L'ALBANIA - IlVaporetto.com

In prima linea per difendere il titolo europeo conquistato tre anni fa, la Nazionale italiana si prepara per il debutto contro l’Albania in Germania. Nonostante siano passati solo tre anni, molte cose sono cambiate nel panorama calcistico italiano, e l’entusiasmo per questo nuovo inizio è palpabile. L’Albania, squadra non banale con giocatori provenienti dal campionato italiano, si prospetta come un avversario da non sottovalutare. Seguiamo insieme l’attesa fino all’orario del fischio d’inizio, alle 21.

LOLLOBRIGIDA E L’AFFETTO PER LA NAZIONALE: “SONO SCARAMANTICO”

Il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida si esprime sull’affetto che gli italiani, sia nel Paese che all’estero, provano per la Nazionale. Afferma che gli italiani, ovunque si trovino, sono uniti dall’amore per le tradizioni e le origini italiane. In un clima di scaramanzia, Lollobrigida si astiene dal fare previsioni sull’andamento della Nazionale per non influenzare il corso degli eventi.

ITALIA PRONTA PER L’ESORDIO: BARELLA RECUPERATO, CALAFIORI TITOLARE

La Nazionale italiana si prepara per l’esordio a Euro 2024 contro l’Albania, con Nicolò Barella che si è ripreso dall’infortunio e dovrebbe scendere in campo dal primo minuto. Il ct Luciano Spalletti ha deciso di schierare Riccardo Calafiori in difesa, confermando la sua fiducia nei giovani talenti. Nel ritiro azzurro fa il suo ingresso anche Beppe Marotta, neo presidente dell’Inter, per sostenere la squadra.

RETREGUI E LE AMBIZIONI DELLA NAZIONALE: “SIAMO FORTI PERCHE’ LA STORIA LO DICE”

Mateo Retegui, presente al ritiro della Nazionale, sottolinea la forza della squadra italiana, detentrice del titolo europeo e quattro volte campione del mondo. Nonostante il rispetto per le qualità di Scamacca, evita di confrontarsi direttamente con il giovane attaccante, ribadendo il suo impegno nel campionato.

IL PARERE DELL’EX CT DE BIASI SULLA PARTITA CONTRO L’ITALIA

Gianni De Biasi, ex ct dell’Albania, commenta l’importanza della sfida contro l’Italia a Euro 2024. Sottolinea che, nonostante la prima partita sia fondamentale, non determinerà il risultato finale. Confida nella professionalità di Spalletti e nel suo approccio senza calcoli, riconoscendone il ruolo chiave nella Nazionale italiana.

LE SCOMPOSIZIONI PROBABILI IN CAMPO PER L’ITALIA

Con il rientro di Barella in mezzo al campo, la formazione ufficiale dell’Italia è delineata: Donnarumma in porta, Di Lorenzo e Dimarco sulle fasce difensive, Bastoni e Calafiori al centro, Barella e Jorginho a centrocampo, completati da Chiesa, Frattesi e Pellegrini in appoggio a Scamacca in attacco. La squadra è pronta a scendere in campo per l’esordio europeo contro l’Albania.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *