Lo show è tornato al solito orario dopo lo speciale Sanremo: un martedì grasso all’insegna del buonumore con il divertente Mattin Show dei record

0
Lo Show E Tornato Al Solito Or

Lo show è tornato al solito orario dopo lo speciale Sanremo: un martedì grasso all'insegna del buonumore con il divertente Mattin Show dei record - ilvaporetto.com

Quando il Martedì Grasso arriva, l’umorismo diventa protagonista assoluto nel Mattin Show, che si svolge nel suggestivo scenario del Foro Italico. A partire dalle 7 del mattino, ci si scatena tra balli, maschere e coriandoli, in compagnia di Fiorello, Biggio, Casciari e di tutta la banda. È carnevale anche sul palco, con una festa scatenata che coinvolge tutti gli spettatori.

Ma non tutto è solo divertimento nella puntata odierna. Arriva la notizia di una rissa tra i vertici della Rai che crea scalpore. Fiorello non perde tempo a commentare:“Pare che ieri ci sia stata anche una lite furiosa tra Roberto e Sergio.” Nel corso della puntata, lo showman riceverà ben tre comunicati dall’azienda, che si riveleranno essere una vera chicca di comicità.

Il primo comunicato, a firma RS , recita:“La direzione Rai si schiera a favore dei conduttori senza baffi, richiamano troppo Stalin e pertanto se ne chiede l’immediata rimozione.” Fiorello, scherzando sul misterioso autore del comunicato, commenta:“Non so proprio chi sia!”.

Ma le sorprese non finiscono qui. Il secondo comunicato svela:“La Rai si dissocia dalla presenza di un conduttore alla destra e uno alla sinistra di Rosario Fiorello. Dalla prossima puntata chiede che siano entrambi alla sua destra.” Ancora una volta, lo showman fa finta di non sapere chi si nasconda dietro l’acronimo RS.

Infine, l’ultimo comunicato fa una richiesta ancora più stravagante:“La Rai prende le distanze da Rosario Fiorello. L’ostentata somiglianza con Massimo D’Alema è una palese manipolazione elettorale. Per par condicio, dalle prossime puntate dovrà assomigliare a Maurizio Gasparri.” Le risate in studio non si fermano nemmeno di fronte a questa assurda richiesta.

Ma c’è spazio anche per riflessioni più serie. Fiorello, rivolgendosi al pubblico da casa, lancia un appello:“Ricordiamoci ragazzi che la guerra è brutta per tutti e tutti perdono. So che è banale, ma è la verità. Non ci sono morti di serie A o di serie B, soprattutto quando ci sono di mezzo dei bambini. Questa è la cosa più brutta.”

Ritornando alle notizie del giorno, non manca lo spazio per qualche commento scherzoso sul Vaticano e, in particolare, sul caos legato alla Fiducia Supplicans. Fiorello, leggendo dalla rassegna stampa, ironizza:“Il Papa dice di benedire solo singoli gay ma c’è chi benedice anche le coppie.” Poi, rivolgendosi direttamente al Santo Padre, lancia un consiglio scherzoso:“Posso darle un consiglio? Vada al Gay Pride, così in un colpo solo li benedice tutti!”_

Oggi lo show torna al suo orario abituale dopo lo speciale Sanremo, portando ancora una volta tante risate, scherzi e spunti di riflessione. Un martedì grasso all’insegna del buonumore, per iniziare la giornata con energia e divertimento grazie al Mattin Show dei record.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *