Il portale d'informazione della tua città

Sorrentino, “Loro” e tanti altri

0 77

Fermi immagine senza spazio né tempo, smisurati primi piani, grottesche ed animalesche pirouette. Tranquilli, nulla è che la firma di Sorrentino sull’ennesima pellicola che lambisce i perimetri della perfezione.

Da “Il Divo” alla divinizzazione il passo è breve: lussi e piaceri dell’indiscusso protagonista della scena italiana; il tanto amato ed odiato fondatore di Mediaset; già imperatore; sul podio da sempre del  gossip che narra di fatti e misfatti dal contorno diversamente valoriale; indossatore seriale di plastici sorrisi; mazziere dell’andirivieni politico targato Belpaese. Loro, una parentesi romanzata della vita di Silvio Berlusconi

 

Il sempre verde fiancheggiatore dell regista che ha conquistato le vette del cinema internazionale anche questa volta si supera e supera i canoni della recitazione, un Servillo magistrale che incanta, corteggia ed inebria i sensi con movenze tanto perfette quanto innaturali.

 

Balli a corte del re; frenetici burattini in cerca di una pacca sulla spalla; attori non protagonisti in cerca della tanto ambita etichetta della lussuria; faccendieri in cerca di un posto al sole; disinibite giovani che per scalare il mondo del “facile” diventano facili. Per piacere o necessità, poco importa.

 

Sesso, spettacolo e politica nella fiabesca Italia che conta, canzonatorie o lusinghiere narrazioni dell’essere, e del vorrei. In un solo sibaritico e luculliano spazio tutte le debolezze umane nell’epoca dell’apparire; l’epifania degli interessi che surclassano il merito a scapito della morale; la messa in scena del brullo ed infimo animo umano che con frenesia prova a circumnavigare gli oceani della corruzione.

E noi spettatori, da sempre, delle “Loro” azioni. “Ma loro chi” chiederebbe qualcuno.

 

Finzione o realtà? Davvero ci interessa la risposta?


Insomma, Loro1 si presta a fare da apripista (non appena completata l’opera) all’ennesimo capolavoro targato Sorrentino. Non ci resta che aspettare il 10 maggio.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.