Marco Cappato, 52 anni, ricoverato per ischemia cerebrale: solidarietà da Emma Bonino

0
Marco Cappato 52 Anni Ricove

Marco Cappato, 52 anni, ricoverato per ischemia cerebrale: solidarietà da Emma Bonino - ilvaporetto.com

Marco Cappato: Ricovero e Guarigione

Marco Cappato, tesoriere dell’associazione Luca Coscioni e presidente di Eumans, ha trascorso il capodanno in modo inaspettato, come ha rivelato lui stesso con un post sui social: “Ecco dove ho passato il capodanno: al Pronto Soccorso dell’ospedale U. Parini di Aosta!“. Il 52enne è stato ricoverato a seguito di un’ischemia cerebrale causata da un problema cardiaco. Dopo quattro giorni di ricovero, ha condiviso la notizia della sua dimissione, rassicurando i suoi sostenitori: “Roba seria, ma non grave. Con una piccola operazione al cuore, che farò tra qualche settimana, tornerò come nuovo.

La Guarigione e i Ringraziamenti

Dopo essere stato dimesso, Cappato ha espresso la sua gratitudine al personale medico e infermieristico dell’ospedale Parini di Aosta, sottolineando la loro competenza e umanità. Ha dichiarato: “Voglio ringraziare tutto il personale medico, infermieristico e con ogni altra mansione per la competenza e l’umanità dimostrata, che mi hanno permesso di trascorrere con la migliore serenità possibile questi quattro giorni all’ospedale Parini di Aosta.” L’attivista ha anche annunciato la necessità di un periodo di riposo e cure, in quanto dovrà sottoporsi a un intervento per la chiusura del Forame Ovale Pervio cardiaco, causa verosimile dell’ischemia cerebrale.

Solidarietà e Sostegno

Dopo l’annuncio del ricovero di Cappato, numerosi esponenti politici e personalità pubbliche hanno manifestato solidarietà e sostegno. Tra le prime ad esprimere vicinanza c’è stata Emma Bonino, leader di +Europa, che ha augurato una pronta guarigione a Cappato e ha espresso il desiderio di riprendere insieme la battaglia per i diritti e lo stato di diritto in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *