Il portale d'informazione della tua città

Napoli. Inaugurata una palestra di boxe nel chiostro di Santa Maria della Sanità

0 60

C’è chi dice di no: no alla violenza, no alla camorra, no alle baby bang. E decide di ripartire dallo sport, per offrire un’alternativa di vita, di riscatto.

Lo sanno bene i ragazzi del rione Sanità i quali, aiutati dal parroco don Antonio Loffredo, dalla Fondazione di Comunità San Gennaro e dall’associazione L’Altra Napoli onlus, hanno concretizzato l’idea di aprire una palestra di boxe, al fine di aiutare quelli di loro più a rischio.

Stamattina, all’inaugurazione presso il chiostro di Santa Maria della Sanità, è intervenuto anche il questore di Napoli Antonio De Iesu, il quale ha dichiarato: “Atti reali  come questo ci aiutano a combattere la devianza giovanile. L’idea è di canalizzare le energie dei giovani a rischio in attività ludiche e sportive, proprio come la boxe, in quartieri cosiddetti sensibili come la Sanità, dove al processo di rigenerazione messo in atto anche grazie alla Municipalità, stiamo accompagnando la nostra attività di prevenzione e repressione oltre che di smantellamento dei clan. Spero che la Sanità diventi un modello da imitare”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.