Il portale d'informazione della tua città

Napoli, multe non pagate: in arrivo migliaia di cartelle esattoriali

Stretta da parte di Palazzo San Giacomo sugli evasori delle multe, nei prossimi giorni partirà il progetto per la riscossione della sanzioni del 2014

0 248

NAPOLI, 17 FEBBRAIO – Migliaia e migliaia di cartelle esattoriali inonderanno nei prossimi giorni la città di Napoli. I furbetti delle multe hanno le ore contate, il Comune di Napoli ha infatti preparato un progetto per stanare gli evasori seriali della città e recuperare, pian piano, quel mezzo miliardo di euro di multe (al 2017!) che non riesce a riscuotere da circa 5 anni. I primi provvedimenti interesseranno gli evasori del 2014, successivamente, consolidato il programma, si provvederà a riscuotere le multe degli anni successivi.

A Napoli, secondo gli ultimi conteggi, solo un cittadino su 5 paga le multe, un danno enorme per l’intera collettività (anche per gli stessi evasori) che si vede privata di importanti servizi al cittadino. Ogni volta che viene emessa una contravvenzione il valore di quella sanzione viene infatti considerato un introito previsto nel bilancio del Comune, un introito solo sulla carta che dovrà essere colmato in qualche modo con altri soldi pubblici detratti ad altre voci. Parliamo di milioni e milioni di euro che ogni anno vengono sottratti alla comunità per coprire la voragine scavata nel bilancio dai furbetti delle multe.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.