Novità 2024: Isee, Bonus e Superbonus per famiglie

0
Novita 2024 Isee Bonus E Sup

Novità 2024: Isee, Bonus e Superbonus per famiglie - ilvaporetto.com

Novità 2024: Isee, Bonus e Superbonus

Le agevolazioni fiscali e i sostegni alle famiglie subiranno alcune modifiche nel 2024, a partire dalle novità relative al Isee e ai bonus. Il modello di Dichiarazione Sostitutiva Unica (Dsu) sarà fondamentale per il calcolo dell’Indicatore della Situazione Economica del nucleo familiare. L’Isee è cruciale per accedere a prestazioni e agevolazioni come l’assegno unico e universale e l’assegno di inclusione, che sostituisce il Reddito di Cittadinanza e è destinato a nuclei familiari con minori, disabili o con componenti ultrasettantenni.

Nuovo Isee: documentazione 2024

Dal 1° gennaio 2024, la nuova modulistica sostituirà i modelli e le istruzioni precedenti, tenendo conto delle novità introdotte per l’Adi (Assegno di inclusione). Ad esempio, i coniugi possono mantenere lo stesso nucleo anche dopo una separazione o un divorzio, a condizione che siano autorizzati a risiedere nella stessa abitazione.

Studenti e figli maggiorenni: cambiamenti

Il limite per l’autonomia reddituale degli studenti universitari salirà da 6.500 a 9mila euro annui. Per essere considerato autonomo ai fini Isee, uno studente deve dimostrare la residenza fuori dall’unità abitativa della famiglia di origine da almeno due anni e presentare una capacità di reddito adeguata. Inoltre, è stato abrogato il provvedimento che prevedeva l’attrazione nel nucleo dei genitori del figlio maggiorenne non convivente a loro carico ai fini Irpef se di età inferiore a 26 anni.

Sgravi edilizi e altri sostegni

Il Superbonus sarà del 70% nel 2024 e del 65% nel 2025, mentre l’Ecobonus per i condomini prevede uno sgravio del 70% per l’isolamento termico delle parti comuni opache con spese fino a 40mila euro. Resta in vigore la detrazione al 50% per la sostituzione di serramenti e infissi, schermature solari o caldaie a biomassa. Il Sismabonus per le spese di messa in sicurezza antisismica è prorogato con una detrazione del 50% per una spesa massima di 96mila euro per unità immobiliare.

Il decreto Superbonus ha limitato l’ambito del Bonus Barriere al 75% solo per interventi specifici come l’installazione e la modifica di scale, rampe, ascensori, servoscala e piattaforme elevatrici. La cessione del credito è consentita per le parti comuni dei condomini con uso abitativo e alle persone fisiche con redditi inferiori a 15mila euro. Inoltre, il bonus mobili è stato depotenziato con un limite massimo di spesa ridotto da 8.000 a 5.000 euro.

Bonus asili nido e altre misure

La manovra 2024 ha potenziato l’aiuto per gli asili nido, prevedendo un incremento del buono per il pagamento di rette relative alla frequenza di asili nido, pubblici e privati, per bambini affetti da gravi patologie croniche. L’incremento riguarda i nuclei familiari in relazione a un figlio (o a più figli), nato dopo il 1° gennaio 2024, a condizione che nel nucleo sia presente almeno un altro figlio, di età inferiore a dieci anni, e che il medesimo nucleo abbia un valore di Isee non superiore a 40.000 euro.

Inoltre, è previsto un aumento del bonus psicologo che arriva fino a 50 euro per ogni seduta di psicoterapia, grazie a un finanziamento aggiuntivo di 5 milioni di euro.

Bonus mutui, Carta cultura e del Merito

Il Bonus mutui per chi ha un Isee familiare inferiore ai 40.000 euro e meno di 36 anni è stato prorogato fino al 31 dicembre 2024. La Carta cultura e la Carta del Merito, entrambe da 500 euro e cumulabili, sostituiscono il Bonus App18. La prima è legata al reddito (con un Isee massimo di 35.000 euro), mentre la seconda è collegata al raggiungimento del voto massimo, 100, all’esame di maturità.

Lo sconto sulla bolletta della luce è stato prorogato fino a marzo 2024 con una copertura di spesa di 200 milioni che saranno trasferiti alla Cassa per i servizi energetici e ambientali. Inoltre, il Fondo “Dedicata a te” per chi ha un Isee pari o inferiore a 15mila euro sarà rifinanziato nel 2024 con 600 milioni di euro.

In sintesi, il 2024 porterà diverse novità e modifiche per quanto riguarda l’Isee, i bonus e gli sgravi fiscali, offrendo nuove opportunità e sostegno alle famiglie italiane.

iO Donna ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *