Papa Francesco denuncia le guerre moderne e lancia un appello per Gaza

0
Papa Francesco Denuncia Le Gue

Papa Francesco denuncia le guerre moderne e lancia un appello per Gaza - ilvaporetto.com

Papa Francesco denuncia la violenza contro i civili

Nell’udienza al Corpo diplomatico, Papa Francesco ha lanciato una denuncia contro la violenza indiscriminata che colpisce la popolazione civile nei conflitti moderni. Ha sottolineato che le guerre attuali non si limitano più ai campi di battaglia e coinvolgono sempre di più i civili. Ha affermato: “In un contesto in cui sembra non essere osservato più il discernimento tra obiettivi militari e civili, non c’è conflitto che non finisca in qualche modo per colpire indiscriminatamente la popolazione civile“. Il Pontefice ha evidenziato come gli eventi in Ucraina e a Gaza siano chiare testimonianze di questa situazione, sottolineando la necessità di un maggiore impegno della comunità internazionale nel rispetto e nell’applicazione del diritto umanitario. Ha sottolineato che la tutela della dignità umana in situazioni di conflitto armato passa attraverso il rispetto del diritto internazionale umanitario.

Appello per il cessate il fuoco e la liberazione degli ostaggi a Gaza

Papa Francesco ha ribadito il suo appello per un cessate-il-fuoco su tutti i fronti, compreso il Libano, e per la liberazione immediata di tutti gli ostaggi a Gaza nel conflitto israelo-palestinese. Ha espresso la sua preoccupazione per la popolazione palestinese, chiedendo che riceva gli aiuti umanitari necessari e che le strutture fondamentali come ospedali, scuole e luoghi di culto siano protette. Il Pontefice ha auspicato un impegno determinato della comunità internazionale per una soluzione a due Stati, israeliano e palestinese, nonché per uno statuto speciale garantito a livello internazionale per la città di Gerusalemme, al fine di garantire pace e sicurezza per entrambi i popoli coinvolti nel conflitto.

In questo modo, Papa Francesco ha evidenziato la sua preoccupazione per la violenza contro i civili nei conflitti attuali e ha sottolineato l’importanza di un impegno internazionale per garantire la protezione e il rispetto dei diritti umani in queste situazioni critiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *