Il portale d'informazione della tua città

Parco dei Murales: a Ponticelli il Primo Social Tour di Street Art

Il prossimo sabato, 28 ottobre dalle ore 11.00 partirà il primo social tour di Street art al Parco Merolla di Ponticelli, meglio conosciuto come Parco dei Murales.

0 1.024

NAPOLI, 26 OTTOBRE – A Napoli Est esiste una realtà, nella realtà, ben distante da ogni luogo comune o immaginario collettivo creato negli anni sulla periferia orientale di Napoli.

Napoli Est è una periferia che dopo anni di buio legato alla malavita organizzata, si sta riscoprendo attraverso la cultura del bello, quella dei colori allegri, quella della Street Art.

Un esempio di questa, se possiamo definirla rinascita, è in tutto e per tutto il Parco dei murales di Ponticelli, oggi diventato a tutti gli effetti una delle più grandi gallerie a cielo aperto di Street Art.

Qui, negli anni, grazie ai progetti dell’associazione INWARD, osservatorio sulla creatività urbana, i grigi palazzoni che sorgono a pochi passi dalla Villa comunale di Ponticelli, si sono pian piano riempiti di colori allegri e speranza per gli abitanti del parco e dell’intero quartiere.  Ad aiutarli sono stati numerosi artisti di fama internazionale che hanno abbracciato al volo lo splendido progetto, portando su quei palazzoni tutta la loro creatività. Mischiandola al meglio con quella della comunità residente, ne è venuto fuori così un mix fantastico, che non è sfuggito agli occhi della gente, anche alle persone esterne alla realtà di Ponticelli.

Il prossimo sabato, 28 ottobre, dalle ore 11.00, partirà proprio dal Parco dei Murales di Ponticelli il primo social tour di Street Art.  Sarà così possibile ammirare al meglio le meraviglie del parco, guidati dai volontari, che ci illustreranno tutte le storie legate alle opere realizzate in questi anni.

Il social tour fa parte di una piccola serie sviluppata grazie al supporto di MiBACT e SIAE, ed è completamente gratuito.

Con una prenotazione obbligatoria al numero: +393936098130.

Per non finire così, durante il tour sarà possibile ammirare la nuova opera in corso, a cura dell’artista pugliese Daniele Nitti (Hope).

L’artista sta lavorando alla sesta grande opera del Parco, conoscendo i residenti e partecipando ad incontri con i ragazzi che vivono nel complesso residenziale. L’artista potrà così approfondire con essi il tema della solidarietà, emerso nei laboratori con gli adolescenti del parco dei murales.

Nel programma rientra anche il grande intervento di Street art sul tema della maternità realizzato lo scorso Agosto dall’artista sarda La Fille Bertha dal titolo‘A Mamm’’e Tutt’’e Mamm’”.

Non fatevi sfuggire pertanto questa splendida occasione, per scoprire questa splendida realtà nata a Ponticelli, ma che si sta espandendo pian piano in tutte le periferie italiane.

La partecipazione è completamente gratuita, ma è richiesta la prenotazione obbligatoria al numero: +393936098130.

Diventa fan del Vaporetto per tutte le news sulla tua città, clicca qui e seguici sulla nostra pagina!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.