Pupo accusa la sala stampa di Sanremo per aver “stravolto” il voto

0
Pupo Accusa La Sala Stampa Di

Pupo accusa la sala stampa di Sanremo per aver "stravolto" il voto - ilvaporetto.com

Pupo non ha dubbi: secondo lui, la vittoria di Geolier a Sanremo 2024 è stata rubata. Durante un’intervista radiofonica su Radio24, il cantante ha dichiarato che i giornalisti nella sala stampa hanno influenzato il risultato finale del festival. Ha definito i membri della sala stampa “corrotti e scorretti“, sostenendo che abbiano fatto una brutta figura ad Amadeus, il conduttore del festival, che si fidava della loro onestà intellettuale.

Il cantante ha anche criticato il sistema del televoto, definendolo un “business” e una “presa per il culo“. Secondo lui, le persone non dovrebbero essere lasciate votare perché non sono in grado di prendere le decisioni corrette. Ha proposto di abolire il televoto e di dare la precedenza al voto della giuria.

Pupo ha anche fatto riferimento a un episodio passato nel 2010, quando lui stesso, insieme ad Emanuele Filiberto e il tenore Luca Canonici, partecipò a Sanremo con il brano “Italia amore mio”. Secondo Pupo, il Quirinale li fece arrivare secondi, favorendo il trionfo di “Per tutte le volte che…” di Valerio Scanu. Ha sostenuto che ci fu una manipolazione del televoto.

Durante l’intervista, Pupo ha anche rivelato di aver scritto ad Amadeus per fare i complimenti e dirgli ciò che pensava del festival. Il conduttore gli avrebbe risposto che non ha intenzione di rifletterci più su Sanremo.

Infine, il cantante ha lanciato una critica al governo Meloni e alla Rai, sostenendo che dovrebbero prestare più attenzione alla meritocrazia. Ha esemplificato la questione citando Berlusconi che ha scelto personaggi come Enzo Tortora e Mentana, che non erano di destra. Ha concluso dicendo che non tornerà a Sanremo, almeno per il prossimo anno, ma potrebbe pensare a presentare il festival in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *