Ricoverato Marco Cappato, attivista Associazione Luca Coscioni

0
Ricoverato Marco Cappato Atti

Ricoverato Marco Cappato, attivista Associazione Luca Coscioni - ilvaporetto.com

Marco Cappato Ricoverato a Aosta

Marco Cappato, tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni, è stato ricoverato all’ospedale Parini di Aosta a seguito di un malore. L’attivista 52enne si trovava nella regione alpina quando si è sentito male. È quindi stato portato al pronto soccorso del nosocomio regionale in ambulanza. Secondo il bollettino del dottor Mario Riccio, suo medico di fiducia, Cappato è stato dimesso oggi dall’ospedale Parini di Aosta e le sue condizioni sono in miglioramento. Era stato ricoverato il 31 dicembre scorso “in seguito a un problema di origine cardiaca che ha prodotto uno screzio ischemico neurologico nella funzione della sola articolazione della parola, attualmente in netto miglioramento”.

Le Condizioni di Marco Cappato

Cappato ha “eseguito gli accertamenti che confermavano il quadro clinico e ha ricevuto la terapia del caso. Sottoposto a risonanza cerebrale che ha confermato la modesta entità del danno ischemico”. Secondo il dottor Riccio, anestesista e consigliere generale dell’associazione Luca Coscioni, “in un quadro clinico pur rassicurante e in miglioramento, Marco Cappato – già dimesso nella giornata odierna – necessita comunque ancora di un adeguato periodo di riposo e cure. Stante che il problema che ha originato l’ischemia cerebrale è stato verosimilmente causato dalla presenza del Forame ovale pervio cardiaco, nelle prossime settimane Marco Cappato sarà sottoposto – in elezione – alla chiusura dello stesso”.

Prossime Cure per Marco Cappato

Dopo il ricovero e il successivo miglioramento delle condizioni di Marco Cappato, si prospettano prossime cure per risolvere il problema alla base dell’ischemia cerebrale. La presenza del Forame ovale pervio cardiaco sembra essere la causa del problema, e pertanto è prevista la chiusura dello stesso in un intervento elettivo nelle prossime settimane. Nel frattempo, Cappato necessita di riposo e cure per completare il suo percorso di guarigione. La sua famiglia, amici e sostenitori dell’Associazione Luca Coscioni sono certamente in attesa di ulteriori aggiornamenti sul suo stato di salute e di vederlo presto pienamente recuperato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *