Rose Villain: la sua performance a Sanremo e il suo amore con Sixpm

0
Rose Villain La Sua Performan

Rose Villain: la sua performance a Sanremo e il suo amore con Sixpm - ilvaporetto.com

Rose Villain, nome d’arte di Rosa Luini, ha fatto il suo debutto sul palco del Festival di Sanremo con il brano “Click Boom!”. Nonostante sia la sua prima volta in gara, l’artista aveva già cantato all’Ariston nel 2023 in duetto con Rosa Chemical. Durante un’intervista su Instagram con “Fanpage.it” direttamente da Sanremo, Rose Villain ha espresso il suo desiderio che quest’anno una donna possa vincere il festival, sottolineando che il palco di Sanremo sembra “un po’ una vulva”. La cantante ha ragione, infatti, sono passati già 10 anni dall’ultima volta che una donna ha trionfato a Sanremo, nel 2014 con Arisa e il brano “Controvento” scritto da Giuseppe Anastasi.

La performance a Sanremo e il duetto con Gianna Nannini

Rose Villain canterà “Sei nell’anima” con Gianna Nannini nella serata dedicata alle cover, dedicando la sua interpretazione alla madre che non c’è più. Le previsioni della cantante sembrano essere confermate dai risultati ottenuti nella prima serata, in cui tre donne si sono piazzate nelle prime tre posizioni: Loredana Bertè, Angelina Mango e Annalisa. Rose Villain è arrivata a Sanremo in compagnia del marito, Sixpm (nome d’arte di Andrea Ferrara), anche lui musicista. I due si sono conosciuti nel 2015 a New York e da allora hanno iniziato a collaborare insieme.

Il matrimonio con Sixpm

Rose Villain e Sixpm si sono sposati il 23 maggio 2022 a Brooklyn, negli Stati Uniti. Sui social, la coppia condivide spesso scatti che testimoniano il loro amore e affiatamento. Dopo il matrimonio, Rose Villain ha dichiarato su Instagram di impegnarsi a scrivere le più belle canzoni d’amore per poterle dedicare a Sixpm. Sixpm è il produttore esecutivo della moglie e ha lavorato con artisti di fama internazionale come Bob Sinclair e Robin Schulz. Nel 2021, ha anche ricoperto il ruolo di produttore per “X Factor”. Al matrimonio dei due artisti erano presenti amici, parenti e colleghi, tra cui Guè Pequeno e Annalisa.

In conclusione, Rose Villain ha fatto un ottimo debutto a Sanremo e ha dimostrato di essere una cantante di talento. La sua performance insieme a Gianna Nannini promette emozioni intense, e la sua storia d’amore con Sixpm fa sognare i fan. Non ci resta che aspettare i prossimi sviluppi e le nuove canzoni d’amore che Rose Villain scriverà per il suo pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *