Russell Crowe sbeffeggia John Travolta sul palco del Festival di Sanremo

0
Russell Crowe Sbeffeggia John

Russell Crowe sbeffeggia John Travolta sul palco del Festival di Sanremo - ilvaporetto.com

Inizia l’articolo con una introduzione che riassume l’evento principale.

Durante la terza serata del 74esimo Festival di Sanremo, Russell Crowe ha sbeffeggiato John Travolta sul palco del Teatro Ariston. Mentre l’attore hollywoodiano eseguiva uno dei suoi brani e parlava del suo tour, la co-conduttrice Teresa Mannino ha fatto notare che “Il Gladiatore” non porta un cognome di origine italiana come DiCaprio, De Niro, Coppola. A questo punto, Crowe ha risposto ridendo: “Travolta”. Ma la sua presa in giro non si è fermata qui.

Suddividi il corpo dell’articolo in sezioni con titoli e sottotitoli per organizzare le informazioni.

La presa in giro di Crowe a Travolta

Durante la sua esibizione, Russell Crowe mimava il celeberrimo “Ballo del qua qua”, che Travolta aveva eseguito la sera prima. “What the fuck!” (Ma che caz..!), ha aggiunto Crowe, scatenando l’ilarità del conduttore Amadeus e scambiando un cinque con lui.

Amadeus prende in giro Travolta (Foto da video)

Amadeus risponde al caso Travolta

Il conduttore Amadeus ha voluto affrontare le polemiche nate dopo l’ospitata di John Travolta, aprendo la terza serata del Festival. Ha espresso la sua gioia per essere lì e ha ringraziato il pubblico per l’affetto e gli ottimi ascolti. Ha anche ringraziato tutti e trenta gli artisti in gara e ha sottolineato l’importanza della musica nel rendere le nostre giornate più emozionanti. Inoltre, ha parlato delle importanti parole sull’amore pronunciate dagli attori di “Mare Fuori”, che hanno mandato un messaggio contro la violenza di genere.

Amadeus e Russell Crowe (Foto da video)

Amadeus ha anche sottolineato che, secondo lui, non si è dato il giusto spazio alla straordinaria testimonianza del maestro Giovanni Allevi, e ha invitato tutti a riflettere su questo argomento più importante. Ha concluso il suo intervento invitando tutti a accettarsi per quello che sono e a vivere la propria felicità.

Altri commenti sul caso Travolta

Durante la serata, Eros Ramazzotti è apparso in studio per celebrare i 40 anni di “Terra Promessa”. Scherzando, ha chiesto ad Amadeus: “Mi fai fare il Ballo del qua qua anche a me?”. Il conduttore ha risposto che Ramazzotti lo avrebbe fatto con più simpatia di Travolta. Questo commento ha portato Ramazzotti a chiedere se Travolta fosse stato antipatico. Amadeus ha risposto sottovoce: “Pensavamo meglio”. Ramazzotti ha poi scherzato dicendo che avrebbero dovuto pagare Travolta di più.

Anche Rosario Fiorello, durante un collegamento con l’Aristonello, ha affrontato il caso Travolta. Scherzando con Amadeus, ha affermato che tutti gli artisti stavano ricevendo insulti a causa del famoso ballo. Ha persino paragonato il loro gesto al furto di anziani, sottolineando che erano stati insultati di meno per lo scippo che per il “Ballo del qua qua”. Infine, ha menzionato la denuncia dell’associazione papere italiane, che ha definito il gesto di Fiorello e Amadeus come la cosa peggiore successa alle papere dopo la caccia.

Questo è quanto accaduto sul palco del Festival di Sanremo durante la terza serata. Le prese in giro di Russell Crowe a John Travolta hanno suscitato molte risate, mentre Amadeus ha cercato di mettere l’attenzione su argomenti più importanti. Il caso Travolta ha continuato a far discutere i presentatori e gli ospiti, dando vita ad un altro momento di divertimento e polemiche sul palco del Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *