Il portale d'informazione della tua città

San Giovanni a Mare: il più antico ospedale napoletano e gli antichi culti di Dioniso

0 164

Fin dai tempi dei Normanni i Cavalieri Gerosolimitani avevano in questo luogo, nei pressi dell’attuale Piazza Mercato, un ospedale per i reduci da Gerusalemme. In epoca angioina, nel 1336, chiesa ed ospedale furono poi riedificati ed ampliati ed è davvero interessante notare come l’edificio sia rimasto esente da restauri e superfetazioni, così da mostrare ancora il suo aspetto originario.

Si tratta della Chiesa di San Giovanni a Mare, così chiamata perchè un tempo il mare giungeva a pochi metri da essa, lambendola quasi… Celebri sono le feste che qui si svolgevano la notte di San Giovanni, quando la vigilia del 24 giugno arrivava il re e la sua corte ed il giorno seguente si teneva un grande mercato. Ma la notte il popolo si lasciava andare ad antichi e superstiziosi riti, si accendevano grandi fuochi mentre dimenandosi e urlando molti si tuffavano nudi in mare credendo di mondarsi dalle colpe terrene. Tanti avevano visioni e si interrogava il futuro versando piombo liquido nell’acqua bollente osservando le forme che esso assumeva. Riminescenze di antichi culti dionisiaci. La festa cadde in disuso alla metà del ‘600.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.