Il portale d'informazione della tua città

Sarri: “Daremo il 101%, la matematica non condanna”

0 48

Il Napoli non trova la via del goal e con essa perde anche la scia che porta allo scudetto. La Juve vola a più 6, e solo la matematica non condanna la squadra azzurra ad un’altra annata alle spalle dei bianconeri.

Milan-Napoli é finita 0 a 0, ed è una partita quasi priva di emozioni, ad eccezione degli ultimi istanti quando Milik si trova la palla sui piedi per il papabile 1 a 0, ma Donnarumma fa il fenomeno.

Siamo a fine stagione e la panchina corta e non di qualità rispetto alla capolista sta facendo la differenza. Il mister Sarri, nell’intervista post-gara concessa alla rai non lascia però nulla al caso: “Io non mi arrendo nemmeno davanti alla matematica”.

Il campionato non è finito oggi, resta il problema legato a Mertens, ormai scomparso dai tabellini da ben 5 turni, ma il belga è solo la punta dell’iceberg di un gioco che ormai produce solo poche azioni offensive, perlopiù sterili. La matematica, però, come dice il mister non ci condanna, e bisognerà ritrovare la giusta lucidità ed il giusto equilibrio per questo finale di stagione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.