Il portale d'informazione della tua città

Serate identitarie: visita esclusiva alle collezioni pompeiane del Museo Archeologico di Napoli

0 795

NAPOLI, 23 AGOSTO – Domani, 24 agosto 2017 ore 19.15, ci sarà una visita guidata esclusiva alle collezioni pompeiane. Prenotazione consigliata (presso la biglietteria), visita a cura di CoopCulture.

ll 24 agosto del 79 d. C. il Vesuvio eruttò seppellendo Pompei, Ercolano e Stabiae. Ecco la testimonianza di Plinio il Giovane, che nella prima lettera a Tacito, così descrive l’eruzione del Vesuvio in cui trovò la morte lo zio, Plinio il Vecchio. “Era a Miseno [Plinio il Vecchio] e, presente, governava la flotta. Il 24 agosto era trascorsa appena un’ora dopo mezzogiorno e mia madre gli mostra una nuvola che allora appariva, mai vista prima per grandezza e figura. […] La nube si levava, non sapevamo con certezza da quale monte, poiché guardavamo da lontano; solo più tardi si ebbe la cognizione che il monte fu il Vesuvio. La sua forma era simile ad un pino più che a qualsiasi altro albero.

Come da un tronco enorme la nube svettò nel cielo alto e si dilatava e quasi metteva rami. Credo, perché prima un vigoroso soffio d’aria, intatto, la spinse in su, poi, sminuito, l’abbandonò a se stessa o, anche perché il suo peso la vinse, la nube si estenuava in un ampio ombrello: a tratti riluceva d’immacolato biancore, a tratti appariva sporca, screziata di macchie secondo il prevalere della cenere o della terra che aveva sollevato con sé.”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.