Un ritorno in campo sorrisi per Djokovic

Un ritorno in campo sorrisi per Djokovic - IlVaporetto.com

Djokovic torna con il sorriso dopo l’incidente

Dopo l’incidente in campo con la borraccia, Novak Djokovic è tornato tra sorrisi e selfie. La tempesta sembra essersi placata per il tennista serbo, che ha fatto ritorno sui campi del Foro Italico apparentemente tranquillo. La borraccia che gli è caduta in testa non ha lasciato segni permanenti, se non un piccolo bernoccolo che lo accompagnerà per qualche giorno. Il fan maldestro che ha causato l’incidente è scappato via tra imbarazzo e paura, ma per Djokovic sembra ormai essere tutto alle spalle.

Il ritorno del ‘Nole’ allegro e scherzoso

Passato lo spavento dell’incidente, Novak Djokovic è tornato alla sua naturale allegria. Ha persino deciso di scherzare sul fatto indossando un casco mentre firmava autografi, suscitando l’ilarità del pubblico. Questa iniziativa è stata anche un modo per evitare ulteriori incidenti e per superare l’evento spiacevole che avrebbe potuto compromettere il suo torneo. Nonostante le possibili ripercussioni, Djokovic ha affrontato la situazione con leggerezza, dimostrando una grande capacità di reazione.

Preparazione al match nonostante l’imprevisto

Dopo la nottata tranquilla di riposo, Novak Djokovic ha affrontato la giornata successiva con determinazione. La ferita alla testa, che fortunatamente non ha richiesto punti di sutura, non ha impedito al tennista serbo di svolgere regolarmente il suo allenamento. Indossando un cappellino rosso per proteggersi dal sole, Djokovic è stato calorosamente accolto dai tifosi presenti in campo. Durante l’allenamento, ha affrontato lo sparring con Edoardo De Filippo del CC Roma, dimostrando grande concentrazione e preparazione in vista del match contro Alejandro Tabilo.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *