Manovre Bianconere: Il Nuovo Progetto della Juventus

Manovre Bianconere: Il Nuovo Progetto della Juventus - IlVaporetto.com

Nuova Juve, Nuova Difesa: Thiago Motta punta in alto

Il nuovo allenatore bianconero, Thiago Motta, ha chiaro in mente il suo progetto per la Juventus. Una delle sue priorità è puntare sulla difesa come fondamento solido da cui far rinascere la squadra. Giuntoli, il direttore sportivo, si impegna a non mollare due giocatori chiave: Calafiori e Di Lorenzo. La strategia è delineata, e la squadra si prepara a un nuovo inizio sotto la guida decisa di Motta.

Il futuro di Calafiori e Di Lorenzo

Durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore del Bologna, Italiano, l’ad Claudio Fenucci ha parlato del futuro del difensore rossoblù. Nonostante il contratto in scadenza nel 2027, la Juventus non si arrende nel tentativo di acquisire Calafiori. Giuntoli ha già raggiunto un accordo con l’agente del giocatore per un contratto quinquennale. La trattativa per portare il difensore bianconero a Torino è in corso, nonostante le richieste economiche elevate del Bologna.

Anche Di Lorenzo è protagonista di una situazione simile. Il Napoli non intende cedere l’esterno della nazionale a meno di un’offerta irresistibile, fissata a 55 milioni di euro. Nonostante i piani della squadra partenopea, il giocatore potrebbe seguire altre strade se i malumori continuano. Thiago Motta ha già punti fermi in difesa con Bremer e Danilo, ma allo stesso tempo, si prepara a integrare nuove leve come Di Gregorio, proveniente dal Monza. Inoltre, i piani di medio termine includono la sostituzione di Szczesny con l’arrivo di un nuovo portiere, con Di Gregorio pronto a difendere i pali juventini.

Rivoluzioni in Mediana e in Attacco

Il centrocampo bianconero potrebbe subire variazioni significative, con Rabiot in scadenza di contratto ma gradito a Motta. L’alternativa potrebbe essere Locatelli o Thuram, in attesa della firma di Douglas Luiz. Sul fronte offensivo, Greenwood emerge come nome caldo, e la possibile partenza di Chiesa verso la Roma potrebbe aprire spazio a nuove acquisizioni come Koopmeiners. L’obiettivo è mantenere la stabilità con conferme come Yildi e Vlahovic, mentre Giuntoli si adopera per trovare soluzioni tecniche che possano favorire il mercato.

Da una solida difesa a una fase di attacco rinnovata, la Juventus si mette in moto per costruire un nuovo capitolo della sua storia calcistica, con Thiago Motta a guidare una squadra in continua evoluzione.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *