Moto3: Ivan Ortolà trionfa a Assen dopo un duello al cardiopalma

Moto3: Ivan Ortolà trionfa a Assen dopo un duello al cardiopalma - IlVaporetto.com

Nel cuore di Assen, Ivan Ortolà ha conquistato la vittoria nel GP d’Olanda, ottenendo il suo primo successo stagionale nella competizione Moto3. L’emozionante duello sul circuito olandese è culminato con Ortolà che ha tagliato il traguardo con appena 12 millesimi di vantaggio sul suo avversario di casa, Collin Veijer. Il podio è stato completato da David Munoz, mentre il leader della classifica iridata, David Alonso, ha chiuso al quinto posto dopo essere partito dalla tredicesima posizione in griglia.

La gara ad Assen: colpi di scena e emozioni senza fine

La gara di Moto3 ad Assen è stata caratterizzata da una serie di colpi di scena che hanno reso l’evento ancora più avvincente. Ivan Ortolà ha preso il comando della corsa fin dai primi giri, stabilendo un ritmo serrato e mantenendo la leadership per più di dieci giri. Tuttavia, è stato superato da Collin Veijer, considerato il più veloce in pista, e si è ritrovato nel gruppo di testa. Nonostante ciò, nell’ultimo tratto di gara Ortolà ha mostrato il suo spirito da campione, riacciuffando l’olandese e superandolo poco prima del traguardo, assicurandosi così la vittoria.

Nel frattempo, David Munoz è riuscito ad aggiudicarsi il terzo posto sul podio dopo una lotta serrata con Rueda e Alonso. Nonostante il quinto posto finale, quest’ultimo resta saldamente al comando della classifica generale, con un vantaggio di 39 punti su Veijer, ora secondo in classifica. È degno di nota anche il brillante risultato di Luca Lunetta del team Sic58, che ha concluso la gara al sesto posto, a pochi decimi dal podio. La sua prestazione rappresenta un ulteriore passo avanti dopo i positivi settimi posti ottenuti a Barcellona e al Mugello. L’unico altro pilota italiano a conquistare punti è stato Stefano Nepa, che ha chiuso la gara al nono posto.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *