Un Giro d’Italia nevoso: le nuove sfide per la Carovana Rosa

Un Giro d'Italia nevoso: le nuove sfide per la Carovana Rosa - IlVaporetto.com

Le condizioni meteorologiche sul Passo dello Stelvio

Nei giorni scorsi, le nevicate abbondanti sul Passo dello Stelvio hanno generato preoccupazione per il rischio di slavine. L’aumento delle temperature successive ha reso la situazione ancora più delicata, mettendo in allerta l’organizzazione del Giro d’Italia.

Modifiche alla 16/a tappa: Livigno-Santa Cristina Val Gardena

Per garantire la massima sicurezza dei partecipanti al Giro d’Italia, è stata presa la decisione di modificare il percorso della 16/a tappa che va da Livigno a Santa Cristina Val Gardena. La distanza originariamente prevista di 202 chilometri è stata estesa a 206 chilometri, allo scopo di evitare le zone maggiormente a rischio di valanghe.

La nuova Cima Coppi e la spettacolare variabilità del percorso

Con l’aggiornamento del percorso del Giro d’Italia, la Cima Coppi non sarà più lo Stelvio, bensì il Giogo di Santa Maria situato a quota 2489 metri. La tappa, caratterizzata da un paesaggio mozzafiato, si articola in tre parti diverse: la prima montagnosa con le salite del Foscagno e del Giogo di Santa Maria, la pianura che va da Glorenza fino a Bolzano, e infine un’altra parte montagnosa con la scalata del Passo Pinei e il traguardo finale in Val Gardena dopo Santa Cristina. Un percorso emozionante che attraversa paesaggi unici e diverse realtà territoriali.

Diritti d’autore riservati © Copyright ANSA

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *