Un inizio da incubo per l’Italia agli Europei: l’errore di Dimarco

Un inizio da incubo per l'Italia agli Europei: l'errore di Dimarco - IlVaporetto.com

Un inizio da incubo

Nemmeno il tempo di iniziare e l’Italia* di Spalletti si trova a dover fronteggiare un inizio da incubo agli *Europei. È protagonista Dimarco, che, dopo soli 23 secondi dall’inizio della partita contro l’Albania, commette un errore fatale. Sbaglia a battere una rimessa laterale, regalando il pallone a Bajrami. Il fantasista del Sassuolo coglie l’occasione e, anticipando Bastoni, riesce a tirare una potente sberla sotto la traversa. Donnarumma non può fare nulla, mentre i tifosi albanesi esplodono in gioia. È una doccia fredda per la Nazionale italiana, che scrive una nuova pagina di storia, ma non nel modo sperato.

Un record negativo per l’Italia di Spalletti: l’errore di Dimarco

Il record negativo

L’errore di Dimarco si trasforma in un record negativo per l’Italia di Spalletti agli Europei. La squadra azzurra si ritrova così ad affrontare le conseguenze di un inizio disastroso, che rischia di compromettere il percorso della Nazionale nel torneo continentale. È un duro colpo per gli uomini di Spalletti, che dovranno mettere da parte l’incidente iniziale e concentrarsi sulla rimonta. La delusione e la frustrazione sono palpabili tra i giocatori italiani, ma c’è ancora tempo per riscattarsi e dimostrare il vero valore di questa squadra.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *