Un’Edizione Indimenticabile degli LBA Awards

Un'Edizione Indimenticabile degli LBA Awards - IlVaporetto.com

Marco Belinelli: Il Re Indiscusso della LBA Serie A
Marco Belinelli, a 38 anni, si conferma leader indiscusso della Virtus Segafredo Bologna e si aggiudica il prestigioso titolo di MVP della stagione 2023/24, intitolato a Dino Meneghin. Il suo talento e la sua leadership hanno superato i grandi Toko Shengelia e Rayjon Tucker di Venezia, vincitore del premio “Play of the Year”.

Nicola Brienza: L’Anima Vincente di Estra Pistoia
Il Sandro Gamba Trophy, assegnato al miglior allenatore dell’anno, premia Nicola Brienza per la sua straordinaria cavalcata fino ai playoff scudetto con la neo-promossa Estra Pistoia. Brienza ha superato nomi illustri come Luca Banchi della Virtus e Alessandro Magro della Germani Brescia.

I Protagonisti Degli LBA Awards
Nico Mannion si guadagna il titolo di miglior italiano della stagione con una media di oltre 20 punti a partita. John Petrucelli della Brescia viene premiato come miglior difensore dell’anno, mentre C.J. Massinburg si aggiudica il titolo di sesto uomo e “Most Improved Player”.

Momo Faye: Il Talento Emergente di UNAHOTELS Reggio Emilia
Il giovane talento Momo Faye, 19 anni, si distingue come miglior Under 22 della stagione, regalando spettacolo con la sua fisicità e talento al servizio dell’UNAHOTELS Reggio Emilia.

Il Dream Team della Stagione: Una Squadra di Campioni
Il dream team della stagione vede la presenza di grandi nomi come Tucker di Venezia, Shengelia della Virtus, Willis di Pistoia, Bilan di Brescia e l’MVP Belinelli. Una squadra che ha fatto sognare gli appassionati di basket in questa indimenticabile edizione degli LBA Awards.

Riconoscimenti Speciali Fuori dal Campo
Silvia Marziali si guadagna il titolo di “LBA Referee of the Year”, mentre Massimo Capecchi, ex-presidente dell’Estra Pistoia, viene premiato come “LBA Executive of the Year”. I premi “Digital” e “Marketing Project of the Year” vanno rispettivamente alla Gevi Napoli e alla Vanoli Cremona, dimostrando che il successo della LBA Serie A va ben oltre il campo da gioco.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *