Cronaca nera a Bari: la banda delle parrucche

Cronaca nera a Bari: la banda delle parrucche - IlVaporetto.com

A gennaio l’arresto di Giovanni Cassano e sette complici, accusati di associazione a delinquere.

La procura di Bari ha chiesto la condanna a 8 anni di reclusione per Giovanni Cassano, fratellastro dell’ex calciatore Antonio. Cassano e altre sette persone sono stati arrestati a gennaio con l’accusa di far parte di un’associazione a delinquere. Il 52enne sarebbe stato il capo di una banda specializzata in furti d’auto e rapine in appartamento. Si stima che la banda abbia compiuto oltre 20 colpi tra Bari e provincia, mascherandosi anche con parrucche da donna per non essere riconosciuti.

I dettagli dei crimini e le richieste di condanna

I pubblici ministeri hanno richiesto la condanna a 4 anni e 8 mesi per il figlio di Giovanni Cassano, Gennaro, nonché per Michele Sciacqua, Dario Novelli e Giuseppe Armenise, ritenuti complici dell’organizzazione criminale. Secondo l’accusa, i membri della banda studiavano le vittime per capirne le abitudini e decidere il momento migliore per agire. La maggior parte dei crimini avveniva quando le vittime erano fuori casa, ma in un caso i malviventi hanno agito con gli abitanti presenti, bloccandoli e minacciandoli per completare la rapina.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *