Euro2025: l’obiettivo della nazionale femminile italiana

Euro2025: l'obiettivo della nazionale femminile italiana - IlVaporetto.com

La Nazionale femminile italiana di calcio ha un obiettivo ambizioso per il futuro: raggiungere Euro2025. Andrea Soncin, ct della squadra, ha sottolineato l’importanza di questa sfida come traino per la crescita del movimento femminile nel nostro Paese. Durante la presentazione di Vivo Azzurro Tv alla Lanterna di Fuksas, sono stati esposti i piani e le ambizioni della squadra verso questo prestigioso traguardo.

Un mondo di emozioni, sogni e sacrifici: il calcio femminile raccontato da Soncin

Per Andrea Soncin, ct della nazionale femminile italiana, il calcio giocato dalle ragazze è un universo straordinario che abbraccia le emozioni, i sogni, la passione e i sacrifici di chi vi partecipa. Egli evidenzia l’importanza di mettere la persona al centro, prima ancora della professione, sottolineando i valori umani e la dedizione che caratterizzano il mondo sportivo femminile. La prospettiva di Euro2025 diventa quindi non solo un traguardo sportivo, ma anche un percorso di crescita personale e collettiva per le atlete e tutto il movimento calcistico femminile italiano.

La crescita del movimento femminile e l’importanza di Vivo Azzurro

Analizzando lo stato attuale del movimento femminile in Italia, Andrea Soncin evidenzia i progressi compiuti dai club nel supporto e nell’investimento nelle squadre femminili. Sebbene il nostro Paese sia ancora in ritardo rispetto ad altre nazioni, si nota una costante crescita e un maggiore interesse verso il calcio femminile. In questo contesto, l’opportunità di avere visibilità su Vivo Azzurro appare come un passo fondamentale, in linea con le politiche di sviluppo della federazione che mirano a promuovere e valorizzare il calcio femminile italiano, preparandolo per le sfide future.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *