Jannik Sinner: la corsa verso la finale ad Halle

Jannik Sinner: la corsa verso la finale ad Halle - IlVaporetto.com

Il talentuoso Jannik Sinner si è qualificato per la finale del torneo Atp di Halle, in Germania. Nella semifinale combattuta sull’erba tedesca, il numero 1 del mondo ha sconfitto il cinese Zhizhen Zhang, numero 42 del ranking, con un risultato di 6-4, 7-6 in un’emozionante partita della durata di 1 ora e 40 minuti. Sinner, alla ricerca del suo quarto titolo stagionale e del 14esimo della sua carriera, affronterà domani in finale il polacco Hubert Hurkacz, numero 5 del tabellone, che in semifinale ha superato il tedesco Alex Zverev con un netto 7-6 , 6-4, realizzando 17 ace e salvando 4 palle break cruciali.

La partita di Jannik Sinner

Il match di Jannik Sinner nella semifinale si è svolto senza particolari scossoni nei primi 8 game, con un dominio evidente dei servizi. Sul punteggio di 4-4, Zhang ha mostrato un primo segno di cedimento, concedendo a Sinner una palla break che il campione italiano ha saputo sfruttare al meglio per ottenere il break e portarsi sul 5-4. Sinner ha chiuso il primo set con un solido 6-4, grazie a un servizio quasi inattaccabile, avvalendosi del 68% di prime palle e realizzando 17 punti su 19 con la sua prima battuta.

Anche il secondo set ha seguito uno schema simile al precedente, con entrambi i giocatori che si sono affidati principalmente al servizio. La partita è proseguita senza sorprese fino al dodicesimo game, quando, sul punteggio di 5-6, Sinner ha commesso un doppio fallo che ha regalato a Zhang una palla break e allo stesso tempo un set point. L’azzurro è riuscito a salvarsi, portando così il set al tie-break. Il numero 1 del mondo ha ottenuto un minibreak di vantaggio decisivo nell’extra game, chiudendo infine il set con un netto 7-3 e guadagnandosi così l’accesso alla tanto agognata finale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *