MERCATO INTER

MERCATO INTER - IlVaporetto.com

Il parere del procuratore Federico Pastorello

Federico Pastorello, noto procuratore, ha recentemente fatto visita alla sede dell’Inter, portando con sé novità e aggiornamenti sul fronte mercato. Pastorello ha toccato diversi argomenti, tra cui la situazione di alcuni assistiti e le prospettive future di giocatori di spicco.

Il destino di Acerbi e De Vrij

Pastorello ha espresso dispiacere per la mancata partecipazione di Acerbi all’Europeo a causa di un infortunio. Tuttavia, si è detto ottimista sul recupero del giocatore in vista della prossima stagione. Inoltre, ha confermato la determinazione di De Vrij nel rimanere all’Inter e continuare a lottare per conquistare trofei con il club nerazzurro.

La trattativa per Taremi e il possibile arrivo di Kotarski

Come intermediario di mercato, Pastorello è stato fondamentale nella trattativa che ha portato Taremi all’Inter. Ha elogiato il giocatore, definendolo una piacevole sorpresa per i tifosi. Inoltre, ha proposto alla società milanese l’idea di Kotarski, giovane portiere croato, come valida alternativa. Tuttavia, sembra che l’Inter abbia già individuato un nome di riferimento per il ruolo di estremo difensore.

Scenari futuri per Arthur e Meret

In merito a giocatori non direttamente legati all’Inter, Pastorello ha discusso delle possibilità di Arthur alla Juventus e di Meret al Napoli. Per quanto riguarda il centrocampista brasiliano, si è detto fiducioso sul suo adattamento all’approccio tattico di Motta alla Juventus. Riguardo al portiere Meret, ha sottolineato la buona sintonia creatasi con l’arrivo di Conte a Napoli, indicando la volontà del giocatore di rimanere. Inoltre, ha anticipato che si troverà una soluzione per il rinnovo contrattuale di Meret, evidenziando la positiva collaborazione con il club.

Possibili sviluppi sul fronte mercato

In conclusione, Federico Pastorello ha delineato un quadro interessante sul mercato calcistico, evidenziando le prospettive di giocatori di spicco e le trattative in corso. La sua presenza alla sede dell’Inter ha portato luce su diversi aspetti cruciali che potrebbero plasmare il futuro degli atleti coinvolti e dei rispettivi club di destinazione. Resta da vedere come si evolveranno le situazioni di mercato e quali saranno le scelte finali dei protagonisti coinvolti.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *