Un accordo fondamentale per la ricostruzione privata a Ischia

Un accordo fondamentale per la ricostruzione privata a Ischia - IlVaporetto.com

A Palazzo Armieri, a Napoli, è stato firmato un importante protocollo d’intesa tra il commissario straordinario di Governo alla ricostruzione a Ischia Giovanni Legnini e gli ordini professionali campani. L’accordo prevede la creazione di un avviso per la selezione dei tecnici che si occuperanno della ricostruzione privata sull’isola di Ischia a seguito degli eventi sismici e delle frane che hanno colpito l’isola. Questo passo avanti è cruciale considerando i pericoli che ancora incombono sull’isola, come dimostrato dall’evacuazione di 40 famiglie a Casamicciola per il rischio di una nuova frana.

Utilizzo degli elenchi per attivare interventi sostitutivi

L’iniziativa prevede l’utilizzo degli elenchi formati dagli ordini professionali per attivare interventi sostitutivi nel caso in cui i progetti di ricostruzione non vengano presentati nei tempi previsti. Questo approccio, inedito nel contesto della ricostruzione post-sisma, mira a garantire tempi certi e regole chiare per accelerare il ritorno alla normalità della popolazione colpita dagli eventi calamitosi.

Criteri e requisiti per l’affidamento degli incarichi

Il protocollo siglato con gli ordini professionali campani definisce i criteri e i requisiti minimi per l’affidamento degli incarichi legati alla ricostruzione privata degli edifici danneggiati a Ischia. L’obiettivo principale è ampliare il numero di professionisti coinvolti nella ricostruzione, superando eventuali ritardi ingiustificati. Il protocollo, validi fino al 31 dicembre 2025, regola le modalità di affidamento degli incarichi di studio geologico, progettazione e direzione dei lavori di ricostruzione, con l’obiettivo di garantire una ripresa rapida e efficace dell’isola.

Avviso per la selezione dei professionisti

Nei prossimi giorni verrà emesso un avviso pubblico per raccogliere le manifestazioni di interesse da parte dei professionisti disponibili ad assumere incarichi legati alla ricostruzione post-sisma e post-frana. Gli elenchi di professionisti saranno resi disponibili al commissario straordinario, che potrà consultare gli ordini professionali per scegliere i nominativi da proporre alla popolazione per l’affidamento degli incarichi di ricostruzione.

Comitato di monitoraggio per garantire il progresso

Sarà istituito un comitato di monitoraggio guidato dal commissario e composto da rappresentanti qualificati per assicurare un adeguato supporto ai processi tecnici e amministrativi legati alla ricostruzione. Questo comitato avrà il compito di verificare lo stato di avanzamento dei progetti e garantire che la ricostruzione privata a Ischia proceda secondo tempi certi e regole condivise.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *