Un eurocampionato di atletica di successo: Il trionfo dell’organizzazione e dell’innovazione

Un eurocampionato di atletica di successo: Il trionfo dell'organizzazione e dell'innovazione - IlVaporetto.com

Con una precisione millimetrica e una cura meticolosa dei dettagli, l’organizzazione di un campionato europeo di atletica diventa una sfida complessa, ma fondamentale per garantire un evento di livello mondiale. Diego Nepi Molineris, AD di Sport e Salute, ha sottolineato l’importanza di una progettualità che vada oltre i risultati sportivi, aggiungendo un valore speciale agli europei di atletica. Durante l’incontro tenutosi all’Olimpico nella giornata conclusiva degli europei di Roma 2024, il presidente Mei è stato elogiato non solo per i successi ottenuti, ma anche per il modo in cui sono stati raggiunti.

L’impeccabile macchina organizzativa: Numeri da record e un pubblico appassionato

Diego Nepi Molineris ha evidenziato i numeri impressionanti registrati durante gli europei di atletica a Roma: 235.000 spettatori al Foro Italico, 137.000 all’Olimpico, 75.000 nel villaggio e allo Stadio dei Marmi. Anche la mezza maratona e la gara 10 km hanno attratto 15.000 appassionati. Il fatturato dell’evento ha toccato i 21 milioni di euro, con il 50% coperto da ricavi privati, confermando un risultato positivo. In particolare, la Medal Plaza è emersa come un simbolo iconico per le premiazioni, riportata all’antico splendore. Nepi ha notato con orgoglio la permanenza del pubblico dopo le gare principali, contrariamente alla consueta uscita massiccia, interpretando questo gesto come segno di rispetto e affetto verso gli atleti e il cambiamento che l’atletica porta avanti. Con la partecipazione di 50 paesi e una copertura mediatica su scala globale, gli europei hanno già stabilito nuovi record, in attesa della comunicazione ufficiale dei dati conclusivi.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *