Un palcoscenico dedicato alla tredicesima tappa del Giro d’Italia

Un palcoscenico dedicato alla tredicesima tappa del Giro d'Italia - IlVaporetto.com

La tredicesima tappa del Giro d’Italia mette in scena uno spettacolo diverso dalle fatiche delle tappe precedenti. Con Tadej Pogacar saldamente aggrappato alla maglia rosa, i corridori affrontano un percorso pianeggiante di 179 km che promette una volata epica per i velocisti. Partendo da Riccione, attraversando le province di Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna e Bologna, il traguardo è fissato a Cento, in provincia di Ferrara. Un’occasione per i ciclisti di rilassarsi e prepararsi per le sfide future.

La visione della tappa: tv, streaming e emozioni in diretta

La tredicesima tappa del Giro d’Italia sarà il fulcro dell’attenzione per gli appassionati di ciclismo, con la trasmissione in diretta in tv e in streaming. La Rai offrirà una copertura completa della giornata di gara, con un’ampia programmazione che inizia con ‘Giro Mattina’ su Rai Sport HD, seguita da ‘Prima diretta’ per vivere l’emozione della partenza fissata per le 13.10. L’arrivo è previsto nel tardo pomeriggio, tra le 17.15 e le 17.30.

Per i momenti clou della tappa, il focus si sposterà su Rai 2 con ‘Giro in Diretta’ fino alle 16:15, seguito da ‘Giro all’Arrivo’ e le consuete analisi del dopo gara del Processo alla Tappa. Inoltre, gli spettatori potranno seguire il Giro anche su Eurosport 1 HD e in streaming su piattaforme come Rai Play, discovery+, Sky Go, NOW e DAZN, per non perdere neanche un istante delle emozioni che solo il Giro d’Italia sa regalare.

La bellezza della competizione ciclistica intrappolata in una tappa pianeggiante

La tredicesima tappa del Giro d’Italia offre ai corridori la possibilità di apprezzare la varietà e la bellezza del territorio attraversato, senza l’affanno dei tratti più impegnativi. Con un tracciato che si presenta come una tavola imbandita, i partecipanti potranno godersi paesaggi mozzafiato mentre affrontano i chilometri che li separano dal traguardo. Un’occasione per i velocisti di mettere in mostra la propria potenza e abilità nella volata finale, regalando spettacolo e adrenalina agli spettatori lungo il percorso.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *