Un weekend trionfale per Max Verstappen al Gp d’Austria

Un weekend trionfale per Max Verstappen al Gp d'Austria - IlVaporetto.com

Max Verstappen ha scritto un’altra pagina di storia al Gp d’Austria, ottenendo la pole position nella undicesima prova del mondiale di Formula 1. Con un tempo straordinario di 1.04.314, l’olandese della Red Bull si è assicurato il primo posto in griglia, pronto a dare spettacolo sulla pista.

La griglia di partenza: Verstappen in pole, Norris accanto a lui

Nella prima fila, accanto a Verstappen, troveremo Lando Norris con la McLaren, pronto a dargli battaglia. In seconda fila invece ci saranno George Russell con la Mercedes e Carlos Sainz con la Ferrari, pronti a mettere in difficoltà i due leader. In terza fila avremo un Charles Leclerc determinato, seguito da un agguerrito Lewis Hamilton con la Mercedes. Chiudono la top 8 Oscar Piastri e Sergio Perez su Red Bull, pronti a lottare per guadagnare posizioni e punti preziosi.

Max Verstappen trionfa nella gara Sprint, quinto posto per Sainz

La domenica di gara ha visto un Max Verstappen inarrestabile, vincere la gara Sprint del Gp d’Austria. Partito in pole position, il campione della Red Bull è stato capace di tenere dietro le McLaren di Oscar Piastri e Lando Norris, confermando la sua superiorità sulla pista. George Russell con la Mercedes si è piazzato al quarto posto, seguito da un determinato Carlos Sainz su Ferrari. Lewis Hamilton è riuscito a conquistare il sesto posto, mentre Charles Leclerc chiude la top 6, dimostrando la sua costanza e determinazione nel lottare per le posizioni di vertice.

Il weekend di gara al Gp d’Austria si è rivelato emozionante e ricco di sorprese, con Max Verstappen che continua a dettare legge sulla pista, mostrando una prestazione impeccabile sia nelle qualifiche che nella gara Sprint. Resta ora da vedere cosa riserverà la gara principale, dove i piloti si sfideranno per conquistare il gradino più alto del podio e ottenere punti fondamentali per la classifica generale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *