Un’incredibile impresa: Jaan Roose e il Messina Crossing

Un'incredibile impresa: Jaan Roose e il Messina Crossing - IlVaporetto.com

Jaan Roose, a soli 32 anni, è già considerato una leggenda mondiale dello slacklining. Presto si cimenterà in un’incredibile impresa: attraversare il braccio di mare tra Sicilia e Calabria. Con una diretta televisiva sul canale 20 e uno streaming su SportMediaset.it e TgCom24, Jaan si prepara a un’impresa unica nel suo genere.

L’atleta poliedrico

Jaan Roose è stato definito “the biggest export of Estonia since Skype”, un artista atletico che vive per le sfide contro se stesso. La sua pratica sportiva è una forma d’arte combinata con la spettacolarità delle sue performance. Ogni sfida è un confronto intimo con i suoi limiti e le sue paure, una battaglia che affronta con determinazione e passione.

La routine di allenamento

La preparazione di Jaan è intensa e varia a seconda degli obiettivi. Anche una breve distanza sulla slackline può richiedere uno sforzo fisico e mentale equiparabile a una maratona. La pianificazione e l’affiatamento del suo team sono cruciali, così come la cura dei materiali e la scelta accurata dell’equipaggiamento. Anche il vento può trasformarsi in un avversario invisibile durante le sue performance, rendendo ogni dettaglio fondamentale per il successo.

Il palmarès eccezionale

Con tre titoli mondiali e primati leggendari, Jaan Roose ha dimostrato il suo talento su slackline attraversando grattacieli, colline e vallate in tutto il mondo. Oltre alle imprese sportive, ha lavorato come stuntman in importanti produzioni cinematografiche e ha partecipato al tour mondiale di Madonna. Ogni nuova sfida emoziona Jaan, ma l’attraversamento dello Stretto di Messina rappresenta un’opportunità unica, un connubio tra sport e mito in un contesto affascinante.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *